Il Milan è senza dubbio la società più attiva sul mercato, sono ben quattro i colpi messi a segno da Fassone e Mirabelli fin qui. Dopo il caso Donnarumma, la dirigenza rossonera è alla ricerca di un degno sostituto del portiere classe '99; Montella avrebbe mostrato la propria preferenza per Mattia Perin del Genoa, soluzione giovane e italiana.

Milan, Montella ha fatto una richiesta esplicita per il dopo Donnarumma. Fassone pronto ad accontentarlo. I dettagli

Vincenzo Montella per sostiuire Gigio Donnarumma ha un nome preciso in testa: Mattia Perin.

Pubblicità
Pubblicità

Il portiere genoano, alle prese con il recupero dal grave infortunio al crociato rimediato lo scorso 8 gennaio, non convince del tutto la dirigenza rossonera per via dei suoi precedenti infortuni. Sono in corso delle valutazioni sui tempi di recupero. Se le condizioni fossero positive, Fassone e Mirabelli andrebbero direttamente da Preziosi per trattarne l'acquisto. Ci sono già stati dei contatti con l'agente del giocatore Alessandro Lucci, che ha riferito la grande voglia del suo assistito di approdare in rossonero.

Pubblicità

Milan, se non dovesse arrivare Perin, sono già pronte le alternative

In caso di esito negativo per quanto riguarda le condizioni fisiche di Perin, il Milan avrebbe già pronte le alternative. In pole ci sarebbe il nome di Neto, vice Buffon alla Juventus con una grande voglia di giocare. All'estero interessa Leno del Bayern Leverkusen, pallino di Mirabelli già ai tempi dell'Inter. Dalla Spagna rimbalza la voce di un possibile tentativo per Donnarumma da parte del Real Madrid, che sarebbe disposto ad offrire cash più il cartellino di Keylor Navas. Una voce che non trova conferme, specialmente per l'ingaggio elevato del portiere costaricano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

Mattia Perin, talento indiscusso penalizzato da numerosi infortuni. Il Milan sarà la sua prima vera chance in una big?

La decisione di Montella di puntare su Perin è una scelta molto sensata. Il portiere classe '92 sarebbe l'erede perfetto di Donnarumma per diversi motivi. Il primo è la sua giovane età: a quasi 25 anni (li compirà a novembre) ha un grande futuro davanti a sè. Ha già cinque anni di esperienza in Serie A con le maglie del Pescara e del Genoa ed è dotato di una grande personalità e grinta.

Nei prossimi anni contenderà sicuramente la maglia titolare nella Nazionale maggiore proprio a Donnarumma, sarà un caso questo possibile passaggio di consegne?

Le volontà di Montella e di Perin sono chiare, ora spetta al Milan decidere se affondare il colpo o no. Seguiranno aggiornamenti!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto