Sono la Juventus e il Real Madrid le due finaliste dell'edizione 2016/2017 della Champions League. Già avversarie in semifinale di Champions League due stagioni fa, si affronteranno questa sera al Millennium Stadium di Cardiff, capitale del Galles. Lo stadio è la sede principale del rugby, nello specifico della nazionale gallese ed ospiterà per la prima volta una partita di calcio importantissima con ben 74.500 posti a sedere, anche se a dire il vero dal 2001 al 2006, mentre Wembley era in fase di ristrutturazione, ospitò le finali di Fa Cup e Community Shield e nel 2012 ha ospitato alcune partite dell'Olimpiade di Londra.

Questa sera si affronteranno le due squadre più forti e più costanti degli ultimi anni: da un lato il miglior attacco delle Merengues con 32 reti all'attivo e capeggiate proprio dall'ex bianconero Zidane e dall'altro la miglior difesa bianconera con soltanto 3 marcature subite. Il match sarà la replica della finale giocata nel 1998 ad Amsterdam vinta 1-0 dagli spagnoli. Entrambe le squadre si trovano alla loro sesta finale in Champions, e si scontrano per la diciannovesima volta con un bilancio di assoluta parità: 8 vittorie ciascuno e 2 pareggi con 21 gol dei bianconeri e 18 delle Merengues.

Sono diverse le ambizioni delle due compagini: la Juventus scenderà in campo cercando di realizzare il Triplete, dopo aver vinto la Coppa Italia ed il sesto scudetto di fila nel campionato di Serie A, mentre per il Real Madrid si tratterebbe della prima squadra a vincere per due anni consecutivi la Champions League. Importante anche la sfida Ronaldo - Buffon in ottica Pallone D'oro, ma è anche la sfida degli ex, Zidane e Morata da una parte, Higuain e Khedira dall'altra. E' la sfida tra i Campioni d'Italia e i Campioni di Spagna.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Champions League

Tra i bianconeri Khedira, Mandzukic e Dani Alves qualora la Juventus vincesse il trofeo, potrebbero rientrare nell'elenco dei giocatori capaci di vincere la Champions con 2 squadre diverse. Mandzukic e Morata invece passerebbero alla storia in caso di gol: sarebbero tra i pochi ad aver segnato in finale di Champions League con 2 squadre diverse.

Importante record per Cristiano Ronaldo qualora dovesse segnare in quanto potrebbe raggiungere e superare Messi nella classifica marcatori di questa edizione di Champions League.

Dal punto di vista tecnico la Juve proverà ad approfittare della debolezza difensiva avversaria, impostando una partita su ritmi alti sin dal primo tempo, cercando il gol del vantaggio e poi difendendosi. Il Real lascia parecchi spazi aperti da attaccare e questo farà sicuramente gola a Dybala e Higuain. L'unico difetto della Juve è quello di avere poche alternative in attacco nel 4-2-3-1. Il Real Madrid invece è nettamente superiore alla Juventus sui colpi di testa, nel gioco aereo e nei calci piazzati; infatti i Blancos sono la squadra europea con più tiri e gol di testa.

In campo non dovrebbero esserci novità per i bianconeri, Massimiliano Allegri riproporrà l'undici che ha giocato le due semifinali contro il Monaco; mentre il tecnico Zidane ha un unico dubbio tra Bale e Isco, con quest'ultimo in vantaggio. Tutto pronto allora per una Eurosfida emozionante da vivere azione dopo azione che terrà tutti col fiato sospeso sino al triplice fischio. Che vinca il migliore!!!

Probabile Formazioni

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Khedira, Pjanic, Dani Alves, Dybala, Mandzukic, Higuain.

All. Allegri.

Real Madrid (4-3-1-2): Navas, Carvajal, Varane, Sergio Ramos, Marcelo, Modric, Casemiro, Kroos, Isco, Cristiano Ronaldo, Benzema. All. Zidane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto