Non sarà del tutto indolore il passaggio dalla Lega Pro alla Serie C. Un ritorno al passato, quando la terza categoria italiana - l'ultima professionistica prima di quelle dilettantistiche - veniva proprio chiamata con la terza lettera dell'alfabeto. Ma a parte quel particolare gusto d'amarcord, dopo tre anni di onorato servizio, la Lega Pro chiude definitivamente i battenti, e lo fa lasciando in eredità, alla rinata Serie C, alcuni dei cambiamenti apportati nel tempo.

Lo si è capito subito dalla chiusura del Consiglio Federale del 26 giugno 2017, in cui sono state stabilite date e orari per la prossima stagione, che colpiscono soprattutto i tifosi già avanti. Il campionato inizierà il 27 agosto 2017, per trascinarsi sino alla data del 6 maggio 2018 quando terminerà ufficialmente la regular season. Dopodiché, dovrebbe passare ancora una settimana (in questo caso le date sono state solo abbozzate) prima dell'inizio di playoff e playout per stabilire chi salirà in Serie B e chi scenderà tra i dilettanti.

La Coppa Italia Serie C (d'ora in poi sarà chiamata così) inizierà il 6 agosto 2017. Per le squadre dell'ormai ex Lega Pro che hanno ottenuto il pass per la Tim Cup, si partirà invece il 30 luglio 2017, data che era già stata comunicata il 12 giugno scorso. Tra le partecipanti alla competizione ci saranno Trapani, Viterbese, Lecce, Vicenza, Pordenone, Matera, Ciliverghe Mazzano, Pisa, Padova, Juve Stabia, Triestina, Alessandria, Reggiana, Virtus Francavilla, Imolese, Livorno, Gubbio, Siracusa, Massese, Arezzo, Sambenedettese, Cosenza, Matelica, Giana Erminio, Feralpisalò, Paganese, Nuova Monterosi, Piacenza, Albinoleffe, Casertana, Trastevere, Como, Bassano Virtus, Varese, Rende.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Ma oltre alle date d'inizio e fine campionato, insieme a quelle della Coppa Italia, il Consiglio federale ha anche stabilito che, a partire dalla stagione sportiva 2017/2018, in caso di mancato o ritardato pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati (e/o delle relative ritenute fiscali e dei contributi previdenziali), i punti di penalizzazione inflitti alle squadre non ottemperanti aumenteranno da 1 a 2.

Questo, nell'ottica di un pugno sempre più duro nei confronti di chi non rispetta le regole.

Ma non finisce qui, dato che, oltre alle date di avvio e chiusura della Serie C 2017/18, la F.I.G.C. ha comunicato anche quelle relative alle soste, ai turni infrasettimanali e alle festività natalizie: le pause saranno il 7 e il 14 gennaio 2018, si giocherà a metà settimana il 4 ottobre 2017, 8 novembre 2017 e 21 marzo 2018.

Le festività natalizie, invece, andranno dal 23 al 30 dicembre 2017.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto