La giornata di ieri ha sicuramente messo in agitazione i tifosi della Juventus. Infatti, se mercoledì per il Calciomercato bianconero è stato il giorno di Douglas Costa, in serata è arrivata la notizia che l'agente di Bonucci sarebbe al lavoro per portare il difensore al Milan. Questa voce ha sicuramente diviso il popolo juventino che si è spaccato tra chi vorrebbe che il giocatore rimanesse a Torino e chi invece è favorevole alla cessione. Molti sostenitori di Madama vedono nella scelta del difensore un tradimento visto che spesso lo stesso Bonucci ha espresso il suo amore per la Juventus, perciò la scelta eventualmente di andare al Milan ferisce e non poco i fans della Vecchia Signora che lo vedevano come il Capitano del futuro.

Partita la trattativa per Bonucci al Milan

Stando a quanto afferma Sky Sport, la trattativa per il trasferimento di Bonucci al Milan sarebbe partita. I rossoneri continuano ad incontrare l'agente del difensore di Viterbo Lucci per cercare di imbastire questo affare. Il club lombardo per il numero 19 della Juventus vorrebbe offrire 30 milioni. Adesso resta da capire cosa vorrà fare Marotta, infatti, fino a poco fa la società di corso Galileo Ferraris non era a conoscenza del mal di pancia del suo difensore. Poi in caso di cessione del difensore di Viterbo si ritroverebbe anche a dover acquistare un altro difensore. In ogni caso durante tutta l'estate il giocatore di Viterbo anche sui social non ha mai fatto riferimento alla Juventus compreso questa mattina quando ha twittato che era pronto a iniziare la nuova stagione non ha messo nessun hashtag dedicato al club bianconero.

Questo sembra essere un ulteriore indizio della volontà di Bonucci di voler lasciare i Campioni d'Italia.

La Juventus fissa le condizioni per Bonucci

La Juventus deve prendere atto della volontà di Bonucci di voler partire visto che negli ultimi giorni il suo agente ha avuto diversi contatti con il Milan. I bianconeri, però, sono fermi su una posizione molto chiara: 40 milioni non trattabili.

In più Marotta non accetterà come contropartita tecnica Mattia De Sciglio. Nel caso la Juventus parlerà con i rossoneri del terzino destro in un altro momento.

Nuovi esami per Schick

Intanto, la Juventus è al lavoro con la Sampdoria per risolvere la questione Schick. Il giocatore ceco sta effettuando nuovi accertamenti e nel pomeriggio se ne saprà di più.

Il giocatore sta facendo i controlli a Roma alla presenza dei medici della Juventus, della Sampdoria, del suo agente e del presidente blucerchiato Ferrero. Giorni caldi, caldissimi per i bianconeri sul calciomercato divisi tra entrate e una clamorosa e dolorosa uscita.