E' un momento particolarmente strano quello che sta vivendo l'Inter. La squadra è a migliaia di chilometri di stanza e forse appare anche un po' abbandonata a se stessa. La concentrazione dei tifosi è quasi totalmente indirizzata verso quanto accade sul fronte calciomercato, anche perchè la rosa attualmente a disposizione di Luciano Spalletti non sembra assomigliare a quella che sarà quella definitiva. Si attendono i grandi colpi e c'è la sensazione che da un momento all'altro potrebbero arrivare, ricordando però come Piero Ausilio e Walter Sabatini non hanno alcuna intenzione di spendere tanto per farlo.

Inter: news sugli acquisti

Il canale tematico Sportitalia ha rivelato che nelle ultime ore c'è stato un incontro tra Ausilio ed il noto intermediario Beppe Riso.

Non si tratta di una notizia che prefigura un qualcosa nell'immediato, tenuto conto chce il ds e Sabatini presto raggiungeranno la squadra in Cina. Al loro ritorno, però, potrebbero aprirsi nuovi orizzonti riguardo a due nomi: uno dei quali è è stato soltanto accennato timidamente e l'altro è totalmente nuovo. Per il centrocampo, infatti, si starebbe seriamente pensando al calciatore Nemanja Matic, in uscita dal Chelsea, mentre per la fascia all'ex Sassuolo Sime Vrsaljko, attualmente all'Atletico Madrid.

Inter: le ultime

E' una tournèe di cui forse Luciano Spalletti avrebbe fatto a meno. Il tecnico di Certaldo avrebbe preferito restare in Italia, continuare a lavorare sul piano fisico con la squadra e anche su quello tattico con delle sessioni dedicate.

Tuttavia il calcio moderno impone anche di dover preparare la nuova stagione a migliaia di chilometri da casa, per promuovere il prodotto Inter in mercati ancora quasi inesplorati come quello asiatico e generare utili ad una società che è anche e soprattutto un azienda con il dovere di creare utili.Avversari non certo morbidi per il club che, dopo lo Schalke 04, dovrà vedersela con il Lione il 24 luglio, il Bayern Monaco il 27 ed il Chelsea il 29.

Dopo la prima amichevole giocata a Changzhou per la Dragon City Cup, ci si sposterà a Nanchino e quindi a Singapore per giocare la International Champions Cup. Un vero e proprio tour de force che potrà misurare le ambizioni di una squadra ancora molto incompleta e probabilmente diversa da quella che scenderà in campo per la prima giornata di campionato.

Il rischio figuracce c'è, ma anche la consapevolezza che tanti vogliono far bene per meritarsi una conferma, magari inattesa.