In casa Inter potrebbero esserci presto novità importanti per quanto riguarda le operazioni di mercato in entrata, per rinforzare la rosa a disposizione del nuovo tecnico, Luciano Spalletti.

Il grande colpo è atteso

I nerazzurri hanno chiuso, fino ad ora, tre acquisti: Daniele Padelli dal Torino a parametro zero, Milan Skriniar dalla Sampdoria per 25 milioni di euro (nell'operazione è entrato Gianluca Caprari, valutato 13 milioni di euro) e Borja Valero, centrocampista spagnolo, arrivato dalla Fiorentina per 5 milioni di euro più bonus, e presentato martedì.

Ma, adesso, i tifosi si attendono il grande colpo e la società si sta muovendo proprio in questo senso.

Il nome più caldo nelle ultime ore è quello del centrocampista belga della Roma, Radja Nainggolan, con il direttore tecnico, Walter Sabatini, che nella serata di ieri ha incontrato l'agente del calciatore, Alessandro Beltrami, cominciando ad intavolare la trattativa, confermando l'offerta al giocatore di sei milioni di euro a stagione per quattro anni, fino al 2021. Resta da convincere il club capitolino e privarsi di uno degli ultimi simboli della squadra, dopo il ritiro di Francesco Totti e la partenza di Antonio Rudiger, Mohamed Salah e Leandro Paredes.

Il reparto che, però, necessita di maggiori modifiche sicuramente è la difesa, viste le tante pecche mostrate la stagione scorsa.

Il solo rinforzo di Skriniar, ovviamente non basta, e sembra molto vicino il secondo rinforzo, con l'arrivo a Milano del terzino sinistro brasiliano del Nizza, Dalbert Henrique, visto l'accordo che sembra essere stato trovato con il club francese sulla base di venticinque milioni di euro, bonus compresi.

Il sogno di Spalletti

Ma il sogno di Spalletti è uno solo e risponde al nome di Leonardo Bonucci. Stando a quanto riportato da Tuttosport, infatti, l'allenatore toscano sarebbe pronto a fare carte false per accaparrarsi il difensore della Juventus. Il direttore sportivo, Piero Ausilio, ha incontrato l'agente del calciatore, Alessandro Lucci, l'altro giorno per sondare il terreno per il giocatore, dopo che qualche settimana fa si era parlato di un possibile incontro di Walter Sabatini proprio con Bonucci, voluto o occasionale non è dato saperlo.

La valutazione che il club bianconero fa del giocatore è tra i quarantacinque ed i cinquanta milioni di euro, ma i bianconeri preferirebbero cedere il giocatore all'estero, dove in particolar modo in Premier League ha molti estimatori (Conte e Guardiola su tutti).