Imprime una nuova accelerazione al calciomercato la società bianconera; i dirigenti della Juventus hanno deciso di rinvigorire la rosa da mettere a disposizione del tecnico Massimiliano Allegri, con il chiaro intento di arrivare a puntare alla Champions League. Il vero obiettivo stagionale della squadra di Corso Galileo Ferraris è chiaramente quello di puntare a Kiev, sede della prossima finale della più importante competizione calcistica continentale. Marotta e Paratici hanno finalmente trovato il sostituto di Leonardo Bonucci, il difensore centrale passato al Milan per l'importante cifra di oltre quaranta milioni di euro.

E' il giorno di visite mediche e firma per il nuovo centrale bianconero

Tra polemiche per l'addio di Bonucci e tantissimi nomi che si sono rincorsi a lungo, finalmente i bianconeri hanno trovato il sostituto del difensore azzurro. Il giorno delle visite mediche e della firma con la maglia della Juventus per Benedikt Howedes è finalmente arrivato. Il difensore tedesco classe 1988 sarà un giocatore della Vecchia Signora. Il calciatore cresciuto nelle fila dello Schalke 04 è arrivato a Torino nella notte ed in mattinata si sottoporrà alle visite mediche presso il J Medical per poi apporre la firma ad un contratto quadriennale, che lo legherà al club bianconero fino al 2021. Il ragazzo guadagnerà 3 milioni di euro netti a stagione più bonus.

Il tedesco Howedes arriva in bianconero in prestito oneroso per 3,5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato ad altri 8,5 milioni e quasi 3 milioni di bonus, valutazione complessiva che si aggira intorno ai quindici milioni di euro.

Un transito per arrivare a Spinazzola

Beppe Marotta e Fabio Paratici sono molto attivi sul fronte calciomercato; mancano ormai due giorni alla chiusura della sessione estiva, ma i bianconeri sono ancora alle prese con trattative importanti.

Secondo quanto riportato sui maggiori quotidiano sportivi in edicola stamani, ed in particolare secondo il Corriere dello Sport, l'idea della Juventus è quella di arrivare a Diego Laxalt per poi girarlo all'Atalanta come sostituto di Leonardo Spinazzola, finito ai margini della società bergamasca e sempre più intenzionato a vestire la maglia bianconera sin da subito e senza rispettare l'accordo di prestito biennale che prevedeva il suo rientro a Torino la prossima stagione.

Marotta ha quindi intenzione di provarci ancora per l'esterno orobico di proprietà della Juventus, assicurandosi anche le prestazioni dell'ex Inter per il futuro.