Mentre è ancora in totale fermento il calciomercato, in cui la società estense finora è stata protagonista con validi acquisti, la spal ha esordito in amichevole davanti al proprio pubblico contro il Chievo Verona, in attesa di gare ben più impegnative.

Primo tempo

La Spal è entrata in campo con Gomis; Oikonomou, Vicari, Vaisanen; Mattiello Grassi, Viviani, Mora, Costa; Paloschi, Floccari. Allenatore: Leonardo Semplici.

Il Chievo Verona ha risposto con Seculin; Gamberini, Depaoli, Bani, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Pucciarelli.

Pubblicità
Pubblicità

Allenatore: Rolando Maran.

I padroni di casa sono partiti subito all'attacco, e dopo pochi minuti lo spallino Mattiello ha colpito il palo della porta difesa da Seculin. Sulla respinta Paloschi è riuscito a segnare, ma la rete è stata annullata per un fuorigioco alquanto dubbio. La squadra estense ha ripreso subito in mano il pallino del gioco, nel tentativo di portarsi in vantaggio.

Al 13' da segnalare una buona azione del Chievo, con un tiro respinto dal portiere ferrarese senza particolari problemi.

Al 17' è stato assegnato un calcio di rigore ai padroni di casa, ma il tiro di Floccari è stato brillantemente parato da Seculin. La Spal però non si è demoralizzata e ha ripreso a macinare un calcio offensivo, tornando a farsi pericolosa nell'area veneta, ma anche questa volta l'estremo difensore veronese si è mostrato ben pronto.

A metà del primo tempo, il Chievo ha cominciato ad attaccare con una certa insistenza soprattutto con Birsa, ma il portiere spallino Gomis si è mostrato all'altezza della situazione, come il suo omologo gialloblu. La prima frazione di gioco si è conclusa sullo 0-0.

Pubblicità

Secondo tempo

Dopo il rientro in campo per la seconda parte della gara, al 3' Lazzari, subentrato da poco a Mattiello, è riuscito a portare in vantaggio i padroni di casa. Subito dopo la Spal ha cercato di raddoppiare per chiudere la partita, proponendo diverse azioni davvero pericolose, ma senza riuscire a trovare la via del goal.

Con il passare dei minuti, entrambe le formazioni si sono rese protagoniste di belle trame offensive, ma non particolarmente incisive.

Al 38' della ripresa Cesar, che aveva sostituito all'inizio del secondo tempo Gamberini, è riuscito a segnare, portando la squadra ospite al pareggio.

Alla fine l'amichevole tra Spal e Chievo, giocata allo stadio "Paolo Mazza" di Ferrara, si è conclusa sul risultato di 1-1. Ora entrambe le squadre dovranno prepararsi ai prossimi impegni, prima in Coppa Italia e in seguito in campionato dove, peraltro, quando si incontreranno sarà per un match molto più importante rispetto a quello amichevole di ieri sera.

Pubblicità

Leggi tutto