Non solo nuovi acquisti, l'ultima fase del calciomercato per l'Inter impone la ricerca di soluzioni per quei calciatori che sono ancora in rosa, ma che non sono ritenuti funzionali al progetto di Luciano Spalletti. Un'impresa non facile, perchè molto spesso non si tratta di ultimi arrivati e si ha a che fare con giocatori che percepiscono stipendi importanti non sostenibili da qualunque squadra e che, molte volte, hanno ambizioni e fanno richieste precise.

Quanti rifuti!

Non è sicuramente uno sconosciuto Stevan Jovetic, però il suo passaggio all'Inter sembra essere finito.

Fino al momento per lui sono arrivate richieste concrete solo dalla Premier League, in particolar modo da Burnley, ma il campionato inglese non sembra essere nelle sue grazie, anche perchè con il Manchester City non ha lasciato il segno. Il suo desiderio sarebbe quello di continuare a giocare in Spagna dopo l'esperienza in Siviglia, ma gli andalusi non hanno esercitato il diritto di riscatto e nulla fa pensare che oggi abbiano la possibilità o la volontà di acquistare il cartellino del calciatore. Si era pensato anche all'opportunità di proseguire la propria avventura in Italia, ma si fatica ad individuare un club che possa permetterselo. Nel frattempo, secondo quanto riferisce Premium Sport, anche la proposta avanzata dal Newcastle (13 milioni per l'Inter) sarebbe stata respinta dal diretto interessato.

Tuttavia gli orizzonti del mercato starebbero aprendo una nuova prospettiva.

Uscita agognata per le casse

Il montenegrino presto potrebbe iniziare a cercare casa nel Principato di Monaco. La squadra di Montecarlo, infatti, sta già preparando il terreno per la sostituzione di Mbappè e, sebbene per la sostituzione diretta resti viva la soluzione Belotti, potrebbe scegliere di acquistare più attaccanti.

Secondo quanto si apprende da Sky ci sarebbero stati dei contatti tra il Monaco e l'agente del calciatore Ramadani che sta lavorando per cercare alternative di pari gradimento rispetto a quanto sarebbe Siviglia. Si tratta di un'operazione su cui l'Inter punta molto per reperire i fondi per andare ad acquistare un calciatore di spessore per la difesa e Mustafi pare essere il maggiore indiziato a vestirsi di nerazzurro.

Per averlo, però, occorrerebbero circa 35 milioni di euro e l'Arsenal non sembra intenzionata a fare sconti, alla luce del fatto che la richiesta di cessione arriva dal giocatore.