L'avvio di campionato dell'Inter ha ancora una volta messo in evidenza che i nerazzurri stanno costruendo qualcosa di importante. Anche l'approccio con una squadra di buon valore come la Fiorentina non ha fermato l'impeto della squadra di Spalletti, in grado di superare praticamente tutti gli ostacoli e adesso oltre alle amichevoli si ha anche la prova del campionato. Non contro un avversario di bassa classifica e nel proprio stadio, dove c'era il rischio di subire le pressioni.

Il gruppo non è ancora quello definitivo, dato che è ben noto il fatto che si interverrà regalando nuovi rinforzi al tecnico, ma anche con delle cessioni che aiuterebbero a sfoltire l'organico a rendere più agevole il lavoro dell'allenatore.

Le esigenze

Quella di cedere i petali della rosa che sembrano meno funzionali al progetto, come detto, resta un'esigenza primaria, dato che si tratta di calciatori che pesano e non poco a bilancio per via di stipendi di difficile sostenibilità per chiunque.

In particolare si spera di trovare una sistemazione a Jovetic che non gradisce gli orizzonti inglesi e preferirebbe accasarsi nella Liga o in Serie A, dove è difficile reperire club che abbiano la forza economica per acquistarlo o semplicemente per pagargli lo stipendio. Mentre resta una priorità quella del difensore centrale e del centrocampista, nonostante qualche dichiarazione mirata a smentire l'esigenza di qualcuno in mezzo in grado di fare la differenza.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter

Lo scambio

Che a centrocampo qualcosa debba muoversi lo si capisce dal fatto che potrebbe essere messo in piedi uno scambio che, fino a pochi giorni, sarebbe apparso come impossibile. Brozovic ha diverse sirene dalla Premier League, dove ci sono club che non avrebbero problemi a spendere venticinque milioni per portarlo alla propria corte. Tuttavia il calciatore potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio con un calciatore della Juventus, ossia Cuadrado.

Non è facile ipotizzare quanto la trattativa sia fattibile, ma potrebbe convenire ad entrambe le compagini, tenuto conto che i nerazzurri sono a caccia di un calciatore che si sposi bene col calcio di Luciano Spalletti ed il colombiano sembra avere tutte le caratteristiche per farlo ed allo stesso tempo la Juventus troverebbe un elemento per allargare la scelta all'interno del proprio centrocampo.

Fa sempre effetto pensare ad operazioni di questo tipo tra due club rivali, ma esiste la possibilità che si verifichi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto