La Juventus sta cercando da tempo un difensore centrale che sia in grado di sostituire Leonardo Bonucci, passato al Milan per quarantadue milioni di euro (squadra della quale ora è capitano). Sembra complicata la trattativa per Ezequiel Garay, che è il primo obiettivo della Juventus per rinforzare la difesa. Il giocatore argentino, però, sembra essere molto vicino al trasferimento allo Spartak Mosca, nonostante il club bianconero abbia ottimi rapporti con il Valencia (la squadra dove milita Garay). La Juventus segue anche De Vrji, ma il giocatore olandese della Lazio viene valutato circa trenta milioni di euro dal presidente biancoceleste Claudio Lotito e soprattutto è molto vicino al rinnovo del suo contratto.

Beppe Marotta e Fabio Paratici, dunque, sono piombati su un giocatore a sorpresa: Shkodran Mustafi, difensore centrale di nazionalità tedesca che milita nelle fila dell'Arsenal. Il calciatore teutonico piace moltissimo alla dirigenza bianconera e al tecnico Massimiliano Allegri, che lo avrebbe chiesto espressamente. Ecco tutti i dettagli delle ultime indiscrezioni sul calciomercato della Juventus.

Juventus, l'Arsenal propone un maxi scambio: ecco la situazione

La Juventus è alla ricerca di un difensore centrale affidabile dopo la partenza di Leonardo Bonucci ed è piombata su Shkodran Mustafi. L'importante notizia è stata riportata dal noto quotidiano britannico "The Sun", che sta seguendo con grande attenzione tutti i movimenti di mercato dell'Arsenal (squadra dove milita Mustafi).

Il club londinese, sempre secondo quanto scrive il "Sun", ha proposto alla Juventus uno scambio con Daniele Rugani, giocatore che piace moltissimo ad Arsene Wenger, che lo vorrebbe per rimpolpare il reparto arretrato dell'Arsenal. La dirigenza dei "Gunners", inoltre, sarebbe disposta ad aggiungere anche un conguaglio economico alla Juventus.

Pare però molto difficile che Beppe Marotta e Fabio Paratici accettino questo scambio, dal momento che Rugani è ritenuto incedibile. L'ex difensore dell'Empoli, infatti, viene considerato da Massimiliano Allegri l'erede naturale di Bonucci e il tecnico toscano vorrebbe accelerane la crescita tecnico-tattica, in modo da farlo diventare uno dei migliori in Europa nel suo ruolo.

Su Mustafi, inoltre, è molto forte l'interesse dell'Inter, che sta cercando un difensore centrale dopo l'addio di Murillo.