Anche le notizie di oggi sulla questione Pensioni e relativa riforma annunciano che su Ape Social e ape volontaria non sembra esserci una posizione univoca tra le varie parti in causa.

Cosa è l'Ape Volontaria?

Si tratta di una facoltà che ogni lavoratore vicino alla pensione avrebbe di congedarsi in anticipo dalla propria posizione lavorativa attraverso un prestito che pagherebbe i contributi necessari residui e che sarebbero recuperati dall'Inps attraverso una piccola rata stornata per un periodo dall'assegno pensionistico. Nelle sedi romane si continua a discutere di tutti i dettagli dell'attuazione di questa importante eventuale modifica del sistema pensionistico e si cerca di chiudere il discorso prima della firma (attesa a giorni)limando tutti i dettagli sulla base delle indicazioni del Consiglio di Stato.

In particolare restano da fissare norme chiare relative all'eventuale retroattività ed allo stesso tempo disciplinare la norma affinché si chiarisca che il "traguardo" venga spostato in maniera proporzionale a quello dell'età pensionistica che, in base alle indagini sull'innalzamento dell'aspettativa di vita, nei prossimi anni dovrebbe alzarsi. In tal senso sono attese le indagini dell'Istat nel prossimo autunno-inverno.

Pensioni, ultime: cosa non va giù ai Sindacati?

Tra in sindacati a fare la voce grossa sulla questione pare esserci Maurizio Landini, noto per essere stato segreatrio della Fiom che non ha usato giri di parole per dire la sua, muovendo critiche pensati e parole forti nei confronti dell'Ape volontaria.

In particolare Landini ha avuto una linea molto dura nei confronti dell'ex Governo Monti, reo forse di aver accettato e subito, quasi inerme, le politiche di austerità sul sistema previdenziale disposte dall'Europa. L'accento viene posto sul fatto che che Ape Social e Ape volontaria siano esattamente due palliativi tesi ad allungare l'agonia del sistema e spostare il focus dal problema principale.

Secondo Landini, infatti, l'innalzamento dell'età pensionabile sarebbe un fatto da scongiurare. C'è chi addirittura sostiene che a settembre possa essere messa in atto una vera e propria mobiitazione qualora si dovesse ritenere il Governo non rispettoso dei patti. Per Landini l'Ape volontaria è una vera e propria follia, dato che si può equiparare tranquillamente ad un mutuo per andare in pensione.

Nelle idee del Governo, inoltre, non ci sarebbe sufficiente considerazione, ad esempio, per i lavori logoranti che hanno una aspettativa di vita minore rispetto agli altri. I prossimi incontri tra Governo potrebbero essere caldi, dato che la posizione sull'innalzamento dell'età pensionabile potrebbe portare ad un "muro contro muro".