Dopo mesi di indiscrezioni, di presunti annunci e di conferme mai arrivate, sembra che ora sia finalmente arrivato il momento del passaggio di consegne in casa Genoa. La proprietà del club ligure, infatti, prossimamente dovrebbe passare dalle mani di Enrico Preziosi a quelle di giulio gallazzi, leader di Sri Group. L'imprenditore bolognese è stato raggiunto da "Genoanews1893.it" e, nel corso dell'intervista, non ha affatto nascosto la sua volontà di diventare al più presto il nuovo patron del Grifone, per dare il via ad un progetto ambizioso che dovrebbe riportare la formazione rossoblu a competere per grandi traguardi.

Gallazzi ha manifestato tutto il suo ottimismo per la buona riuscita della trattativa, definendo "molto buona" l'offerta di acquisto presentata da Enrico Preziosi. In merito alla tempistica legata al passaggio di proprietà, l'imprenditore emiliano ha sottolineato che non esiste una data di scadenza prefissata, parlando di "ragionevole tempo", legato soprattutto ad eventuali richieste di chiarimenti e di approfondimenti che potrebbero arrivare dall'attuale dirigenza della società.

Del resto, il CEO di Sri Group sa benissimo che si tratta di un affare piuttosto complesso e delicato, e per questo motivo ha espresso la massima disponibilità al confronto al dialogo per far sì che tutto possa procedere per il meglio, e senza eventuali intoppi.

Gallazzi non esclude conclusione delle trattative per fine settembre

I prossimi giorni dovrebbero essere quelli decisivi per la cessione del Genoa. Giulio Gallazzi, infatti, ha affermato che a breve Enrico Preziosi dovrebbe contattarlo per fargli avere una risposta definitiva, anche perché la cordata capeggiata dall'imprenditore bolognese ha fatto tutto ciò che era nelle sue possibilità, compresa una concreta proposta economica per l'acquisizione del club.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Genoa

A questo punto si attende il prossimo incontro tra le parti, che dovrebbe avvenire dopo l'apertura della lettera d'interesse da parte del patron rossoblu. Fatto ciò, Gallazzi ha affermato che da Londra sarebbero già pronti a giungere in Italia i legali della sua cordata per aprire una diligence della durata di circa 10 giorni. Se l'intera procedura andrà avanti spedita e senza alcun ostacolo, il passaggio dalla lettera alla stipula del contratto di compravendita dovrebbe essere stipulato tra il 20 e il 30 settembre e, di conseguenza, entro la fine del mese il Genoa avrà una nuova proprietà.

Intanto, a dimostrazione del suo reale interesse, verso il Grifone, il presidente di Sri Group in questi giorni, ha rivelato anche il nome del primo socio che farà parte della cordata che aspira ad acquisire il Genoa. Si tratta di Tarid Hamoodi, direttore di ByBrook Capital, un importante fondo d'investimento internazionale con sede in Inghilterra. che nel 2016 ha vantato un portafoglio di 2 miliardi di sterline.

Dopo, l'annuncio, Giulio Gallazzi, ha ribadito la sua ferma volontà di entrare in possesso dello storico club genovese per portare avanti un progetto ambizioso, e non per realizzare "una banale operazione finanziaria".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto