Questo pomeriggio, Massimiliano Allegri e i suoi ragazzi si ritroveranno sul campo a Vinovo per svolgere l'allenamento in vista della partita di Champions League contro l'Olympiacos. La Juventus, mercoledì, riceverà i greci all'Allianz Stadium e il tecnico livornese potrebbe fare alcuni cambi di formazione. Infatti, in Champions League Massimiliano Allegri non può contare su Stephan Lichtsteiner che non fa parte della lista europea e oltre allo svizzero non ci sarà nemmeno Benedikt Howedes che è infortunato e starà fermo per circa 4 settimane.

Chi gioca sulla destra?

L'interrogativo dei tifosi della Juve, dunque, è chi gioca in difesa sulla fascia destra? Le opzioni sono due: Stefano Sturaro o Andrea Barzagli. Il numero 15 bianconero, però, dovrebbe essere schierato al centro della retroguardia al fianco o di Giorgio Chiellini o di Daniele Rugani. Dunque il principale candidato ad occupare la corsia di destra contro l'Olympiacos è proprio Sturaro. Per lui sarebbe la seconda sfida disputata nel ruolo di terzino, visto che già la scorsa settimana contro la Fiorentina Allegri lo ha schierato in quella posizione. Il tecnico della Juventus ha comunque alcuni giorni per decidere quale sarà la retroguardia da utilizzare in Champions League.

Recupero importante a centrocampo

Per la Juve, in vista della Champions è in arrivo una buona notizia, visto che per il match di mercoledì quasi sicuramente tornerà a disposizione Sami Khedira. Il tedesco sembra aver smaltito il problema al ginocchio accusato in nazionale. Il numero 6 bianconero, però, mercoledì non dovrebbe essere titolare visto che si va verso la conferma di Pjanic e Matuidi.

Anche in questo caso, Allegri ha a disposizione due giorni per prendere le decisioni definitive.

Possibili cambi in attacco

Per la partita di Champions League, la Juventus potrebbe schierare un attacco diverso rispetto a quello visto nel derby. Infatti, è possibile che Gonzalo Higuain torni in campo dal primo minuto. Dunque resta da capire chi si muoverà alle spalle del Pipita.

Certamente Juan Cuadrado, Paulo Dybala e Mario Mandzukic sono apparsi in grandissima forma nel derby di sabato, perciò sembra difficile che Massimiliano Allegri possa rinunciare a uno di questi tre giocatori. Però, gli impegni per i bianconeri sono molteplici e le alternative di certo non mancano. Douglas Costa sta iniziando a trovare maggiore spazio e anche Federico Bernardeschi cominciando a giocare con maggiore continuità. Inoltre, domenica la Juve sarà attesa per un altro match di campionato e Allegri deve dosare le forze. Il tempo però, all'allenatore juventino non manca e tra oggi e domani osserverà i suoi uomini in allenamento e poi prenderà le ultime decisioni di formazione per la partita di mercoledì sera contro l'Olympiacos.