La quinta giornata del campionato di Serie A prevede il turno infrasettimanale, che si giocherà mercoledì 20 settembre alle ore 20:45. Una delle sfide più importanti da seguire più da vicino sarà sicuramente quella tra Juventus e Fiorentina, due squadre reduci da un ottimo momento di forma. La Juventus, dopo aver battuto il Sassuolo per tre reti a uno, grazie a una tripletta messa a segno dallo splendido Paulo Dybala, è prima in classifica a dodici punti insieme a Inter e Napoli. La Fiorentina di Stefano Pioli, invece, è a quota sei punti e viene da due vittorie consecutive, maturate contro il Verona e il Bologna, due avversari alla portata dei viola, che ora però avranno di fronte una gara molto difficile contro la prima della classe.

Alla vigilia del match, Massimiliano Allegri ha dichiarato che la Fiorentina è una squadra difficile da battere, perciò i bianconeri non dovranno assolutamente sottovalutare gli uomini di Stefano Pioli. L'allenatore viola ha affermato che l'obiettivo della squadra è di conquistare la vittoria, pertanto manderà in campo tutti i suoi uomini migliori, cercando di creare non pochi problemi alla retroguardia bianconera. Scopriamo insieme le scelte tattiche dei due tecnici.

Stefano Pioli: 'Squadra che vince non si cambia'

Il tecnico viola ha dichiarato che contro la Juventus, molto probabilmente andranno in campo gli stessi giocatori che hanno sconfitto per due a uno il Bologna di Roberto Donadoni.

L'unico cambiamento potrebbe riguardare il reparto difensivo, dove Laurini si candida per una maglia da titolare, costringendo Bruno Gaspar a partire dalla panchina. A centrocampo dovrebbe giocare nuovamente Benassi, anche se Eysseric scalpita per un posto da titolare. In attacco verrà riproposta la coppia Simeone-Thereau, due giocatori che negli anni passati quando vestivano rispettivamente le maglie di Genoa e Udinese, hanno creato tantissime insidie alla squadra bianconera, trovando dei gol importanti per la conquista dei tre punti.

Probabili formazioni di Juventus e Fiorentina

Per Massimiliano Allegri, invece, unico dubbio di formazione da sciogliere è la presenza o meno di Cuadrado, il quale potrebbe partire dalla panchina per far spazio a Douglas Costa, giocatore arrivato a Torino durante l'ultima sessione di calciomercato.

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Rugani, Lichsteiner, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Matuidi, Douglas Costa, Mandzukic, Higuain, Dybala.

All. Allegri

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello, Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi, Veretout, Badelj, Chiesa, Thereau, Benassi, Simeone. All. Pioli