La sconfitta rimediata in finale di Champions League a Cardiff, contro il Real Madrid di Cristiano Ronaldo, brucia ancora molto in casa bianconera. La squadra allenata da Massimiliano Allegri continua ad avere la Coppa dalle grandi orecchie come l'obiettivo primario da raggiungere nel corso della stagione. Alzare al cielo quella che una volta si chiamava Coppa dei campioni infatti, ormai non è più solo un sogno per la Vecchia Signora, ma una vera e propria ossessione.Lo scorso anno la Juventus ha avuto la possibilità di eguagliare gli acerrimi rivali dell'Inter - unico club italiano ad aver realizzato il Triplete - ma la corsa dei campioni d'Italia si è fermata a 90' dal traguardo.

La sconfitta di Cardiff ha segnato un punto di separazione tra passato e futuro: dalla Torino bianconera sono andati via calciatori del calibro di Bonucci e Dani Alves, ma sono arrivati elementi altrettanto importanti in altre zone del campo.La scelta di Marotta e Paratici - coadiuvati da Allegri - è stata quella di aumentare la qualità sugli esterni e alla corte della Juventus sono arrivati Bernardeschi e Douglas Costa, con Matuidi che invece è andato a rinforzare il centrocampo, garantendo ad Allegri quella forza fisica e quel dinamismo che prima dell'arrivo del centrocampista francese mancavano nella rosa bianconera.

Probabili formazioni Juventus-Olympiakos: Higuain torna dal 1'

Dopo la pesante sconfitta rimediata al Camp Nou, sotto i colpi di Lionel Messi, la Juventus è chiamata a conquistare i tre punti questa sera contro l'Olympiakos.

In caso contrario infatti, i bianconeri andrebbero a complicarsi la vita in un girone che li vede favoriti al pari del Barcellona per la qualificazione agli ottavi di finale della Champions League.Per la sfida contro la squadra greca - secondo quanto riportato da Tuttosport, Allegri sembra intenzionato a schierare sugli esterni di difesa Barzagli e Alex Sandro, con la coppia centrale formata da Benatia e Chiellini.A centrocampo invece, l'ex allenatore del Milan si affiderà alla collaudata coppia Matuidi-Pjanic.

In attacco Allegri potrebbe sorprendere, relegando in panchina Douglas Costa, con Cuadrado nell'undici titolare. Per il resto Dybala e Mandzukic dovrebbero andare a completare il terzetto offensivo alle spalle di Higuain. Dopo l'esclusione contro il Torino infatti, il Pipita potrebbe trovare nuovamente posto nell'undici titolare.Ecco i 22 calciatori che dovrebbero scendere in campo questa sera allo Juventus Stadium:

Juventus (4-2-3-1): Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

All.: Allegri.

Olympiakos (4-2-3-1): Proto; Koutris, Engels, Romao, Figueiras; Odidja-Ofoe, Gillet; Carcela-Gonzalez, Fortounis, Marin; Emenike. All.: Lemonis.