Il Crotone esce a testa alta dalla sfida della quarta giornata di Serie A dello stadio comunale "Ezio Scida". Gli "squali" tengono colpo all'Inter di Luciano Spalletti per oltre ottanta minuti sfiorando ripetutamente la rete del vantaggio con Alexsandar Tonev e Marcus Rohden. A chiudere i varchi è il portiere Samir Handanovic migliore in campo della gara, due mischie in area di rigore portano alle reti del successo ospiti siglate da Skriniar e Perisic.

Una prestazione importante per una squadra, quella pitagorica, che sembra essere partita con maggiore convinzione rispetto al precedente campionato, concluso con una salvezza raggiunta all'ultima giornata a discapito dell'Empoli.

Atalanta sullo sfondo

La formazione guidata da Davide Nicola dovrà ora recuperare velocemente le forze, imminente il ritorno in campo, complice il primo turno infrasettimanale di campionato.

Per il Crotone nella serata di mercoledì 20 settembre la trasferta difficile di Bergamo allo stadio "Atleti Azzurri d'Italia" contro la formazione dell'ex condottiero crotonese, Gian Piero Gasperini reduce da una importante vittoria in Europa League. Una sfida che potrebbe valere molto in ottica classifica per i bergamaschi impegnati su due fronti nonostante il ritorno da pochi anni in pianta stabile nel massimo torneo calcistico italiano. Nel precedente campionato le contese sono terminate con due vittorie per i neroazzurri, di cui una sul terreno di gioco "neutro" di Pescara.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A

Crotone, ecco il Benevento

Una gara inedita quella che andrà in scena domenica 24 settembre a Crotone. Tra le due formazioni gli unici incontri sono relativi alle stagioni di militanza nella Serie C, dove gli i pitagorici sono sempre usciti vincitori costruendo, proprio contro i Sanniti, le pagine più belle della loro storia. Un match che sarà una prima tappa verso la salvezza di una delle due formazioni.

Il Crotone non potrà ancora fallire in casa, il Benevento reduce da sole sconfitte, l'ultima contro il Napoli (6-0) che deve obbligatoriamente cambiare il suo ruolino di marcia cercando di trovare nuova compattezza e prestazioni. Il doppio salto di categoria in soli due anni ha privato la squadra della giusta esperienza, un miracolo che dovrà ora essere riconfermato. In Calabria tutto sembra essere pronto, con l'impianto crotonese finalmente completato e caratterizzato dalla copertura del nuovo settore tribuna.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto