Due 'grandi d'Europa' staccano il biglietto per i Mondiali di Russia. Germania ed Inghilterra vincono i rispettivi impegni, contro Irlanda del Nord e Slovenia, e si qualificano per la fase finale iridata del prossimo anno. Qualificazione ad un passo anche per la Polonia, alla quale basterà un punto nella prossima partita.

Germania inarrestabile

E sono nove. Con il succeso di Belfast sull'Irlanda del Nord, la Germania prosegue la sua marcia a punteggio pieno.

Pubblicità
Pubblicità

Ai campioni del mondo sarebbe bastato un punto, ma gli uomini di Low non hanno concesso sconti alla pur ottima formazione britannica. Il match è andato in discesa per tedeschi dopo poco più di 20', con i gol di Rudy e Wagner che hanno fissato temporaneamente il punteggio sul 2-0. Il tris ad opera di Kimmich è arrivato al 41' della ripresa, mentre in pieno recupero c'è stato il gol della bandiera nordirlandese di Magennis che ha sistemato lo score sull'1-3.

Pubblicità

In classifica, nel girone C, la Germania sale a 27 punti ed è matematicamente qualificata alla fase finale di Russia 2018. L'Irlanda del Nord era già aritmeticamente seconda, nell'ultimo match contro la Norvegia deve comunque cercare di far punti per non uscire dal lotto delle otto migliori seconde che prenderanno parte ai play off. Nel medesimo raggruppamento si sono giocate anche Azerbaigian-Repubblica Ceca, terminata 2-1 per la formazione ospite, e San Marino-Norvegia con gli scandinavi che hanno chiuso con un eloquente 8-0.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Inghilterra all'ultimo respiro

Anche l'Inghilterra stacca il biglietto per la Russia. I bianchi di Albione hanno superato di misura la Slovenia grazie ad un gol di Kane realizzato addirittura al 5' di recupero della ripresa. Gli uomini di Gareth Southgate avrebbero comunque ottenuto la qualificazione matematica anche con un pareggio, grazie alla contemporanea sconfitta della Slovacchia in Scozia.

L'eroe di Hampden Park è Martin che all'89' ha realizzato un punto pesantissimo. La classifica del girone F, infatti, vede l'Inghilterra in testa a quota 23 e, come detto, qualificata per la fase finale dei Mondiali. Gli scozzesi sorpassano Slovacchia e Slovenia e salgono al secondo posto con 17 punti, due in più della Slovacchia. L'ultimo turno è dunque decisivo per la piazza d'onore che dovrebbe valere i play off: la Scozia ha una trasferta ostica in Slovenia, la Slovacchia dovrebbe avere vita facile contro Malta, ci sarà dunque ancora da soffrire. Sempre nel girone F, da registrare il pareggio 1-1 tra Malta e Lituania.

Pubblicità

Polonia a valanga, impresa Danimarca

Manca solo un punto alla Polonia per entrare dopo 12 anni (manca dal 2006, ndr) alla fase finale di una Coppa del Mondo. Trascinati da uno straordinario Lewandowski autore di una tripletta, i polacchi hanno passeggiato in Armenia e chiuso la pratica con un tennistico 6-1 (di Grosicki, Blaszczykowsk e Wolski le altre marcature della Polonia, di Hambardzumyan il gol armeno).

Pubblicità

Per Robert Lewandowski, oltretutto, è una tripletta storica grazie alla quale raggiunge il bottino di 49 gol in Nazionale e ne diventa il miglior marcatore di sempre, sorpassando Włodzimierz Lubański. Tuttavia la vittoria della Danimarca in Montenegro, 1-0 con rete di Eriksen, costringe la Nazionale allenata da Adam Nawalk a tenere ancora lo champagne in fresco. Ad un turno dalla fine, infatti, la Polonia guida la classifica del gruppo E con 22 punti, davanti ai danesi a quota 19 ed al Montenegro con 16. L'ultima giornata vede le sfide Polonia-Montenegro e Danimarca-Romania, i danesi pertanto potrebbero ancora tentare l'assalto al primo posto. Nel girone E si è giocata anche la sfida tra Romania e Kazakistan, vinta 3-1 dai rumeni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto