Arkadiusz Milik, acquistato dal Napoli la scorsa stagione per sopperire alla partenza di Higuain, potrebbe presto separarsi dalla squadra partenopea. L'attaccante polacco dopo un inizio stagione alquanto brillante si era infortunato al ginocchio lo scorso anno durante una partita in Nazionale. Terribile la diagnosi: rottura del legamento crociato. Dopo un recupero a dir poco miracoloso durato solo 99 giorni, il polacco è tornato in campo dovendosela però vedere con Dries Mertens, scopertosi bomber quasi per caso.

Pubblicità
Pubblicità

Tutto sembrava aver preso la giusta piega, fino a qualche settimana fa quando, con indosso la maglia azzurra, Milik rimedia un nuovo infortunio, identico, ma stavolta è l'altro ginocchio a cedere, quello sano.

Milik andrà via a gennaio?

Con un lungo recupero da scontare, la società azzurra, decisa a trovare urgentemente un attaccante che possa alternarsi a Mertens nel corso delle partite, avrebbe pensato bene di cedere in prestito il polacco, lasciandogli tutto il tempo necessario per recuperare, per poi eventualmente farlo tornare a Napoli.

Non perdere le ultime notizie!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa di più oppure scopri qui tutti i Canali. Ti terremo aggiornato sulle novità che non puoi perderti!
Serie A SSC Napoli

Ciò che sembrava solo una voce, ha trovato conferma anche nelle parole dello stesso Milik: "Andare in prestito potrebbe essere un'ottima soluzione. Potrei recuperare molto più rapidamente e raggiungere la condizione ideale nel minor tempo possibile". Il suo obiettivo sarebbe quello di rimettersi in forma anche in vista del prossimo mondiale. In molte sono le squadre che hanno spinto per avere in prestito il polacco, tra le tante anche l'Udinese. Il Napoli, tuttavia sarebbe deciso per il Chievo, con cui potrebbe concordare uno scambio molto allettante.

Pubblicità

Infortunio Milik: Inglese probabile sostituto

Il sostituto designato dal Napoli sarebbe invece Roberto Inglese, recentemente acquistato dalla società ma volutamente lasciato in prestito al Chievo. Il calciatore verrebbe dunque scambiato con Milik, per approdare a Napoli già dal prossimo gennaio. Il suo ruolo sarebbe quello di sostituire Mertens qualora ce ne fosse bisogno, lasciando al belga il primato sul campo. Nel frattempo la dirigenza del Chievo avrebbe tutto il tempo necessario per trovare un valido sostituto al suo gioiello.

La decisione, tuttavia, spetta solo ed esclusivamente a Maurizio Sarri. Sarà proprio lui a valutare tra qualche mese il recupero svolto da Milik e se eventualmente richiedere l'arrivo di Inglese o continuare ad adoperare il polacco.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto