L'Inter si è ripresa il secondo posto nella serata di ieri con il successo per 2-0 sull'Atalanta grazie alla doppietta del centravanti argentino, Mauro Icardi.

Una vittoria che ha permesso agli uomini di Luciano Spalletti di mantenere i due punti di distanza dal Napoli capolista e di superare la Juventus, che ha perso malamente ieri pomeriggio allo stadio Ferraris contro la Sampdoria. Blucerchiati che, paradossalmente, potrebbero ritrovarsi in piena lotta per lo scudetto e per un posto in Champions League in caso di risultato positivo nel recupero che si giocherà contro la Roma.

Ma in casa Inter si pensa anche alla prossima sessione di Calciomercato, visto che, nonostante l'ottima stagione disputata fino a questo momento, ci sono alcune correzioni da apporre seguendo le indicazioni del tecnico nerazzurro. Arriverà certamente un centrale di difesa vista la coperta corta attualmente a disposizione di Spalletti, dato che ci sono i soli Joao Miranda, Milan Skriniar ed Andrea Ranocchia a sua disposizione. Difficilmente, però, ci saranno grossi investimenti visto che il direttore sportivo, Piero Ausilio, ha dichiarato ai microfoni di Tuttosport che per fare acquisti da trenta-quaranta milioni di euro sarà necessario effettuare operazioni in uscita di egual valore visto che è stata già presentata una fotografia dei conti 2017-2018 alla Uefa in ottica Fair Play Finanziario.

La grana Gabigol

Ma oltre a pensare alle possibili operazioni in entrata, l'Inter potrebbe dover fronteggiare il caso relativo all'attaccante brasiliano, Gabriel Barbosa, noto anche come Gabigol, attualmente in prestito al Benfica. Il giocatore, però, non rientra nei piani del tecnico, Rui Vitoria, che anche sabato, in occasione del match valido per la coppa nazionale, non lo ha fatto giocare, relegandolo in panchina per tutti i novanta minuti.

Per questo motivo il brasiliano molto probabilmente tornerà a Milano già nella sessione di mercato di gennaio ma difficilmente ci resterà, anche perchè sarebbe chiuso da Pinamonti, Eder e Karamoh in panchina.

Stando a quanto riportato da O Jogo, potrebbe esserci un colpo di scena sul futuro dell'ex attaccante del Santos. In Brasile, infatti, si dice che molti club siano interessati a lui ma mentre il suo ex club ha già dichiarato di non avere le risorse necessarie per sognare un suo eventuale ritorno, nelle ultime ore su di lui è piombato il San Paolo, portandosi avanti anche nella trattativa con il club nerazzurro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!