Il Foggia Calcio non riesce ad andare oltre il punteggio di 1-1 tra le mura amiche dello Zaccheria contro la Ternana Unicusano, pareggiando il momentaneo vantaggio ospite firmato da Tremolada al 4' minuto di gioco con la realizzazione di Beretta al 64'.

Le statistiche

Leggendo le statistiche prodotte da Sky Sport sul match di sabato pomeriggio, valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18, si nota come la formazione pugliese abbia calciato più volte ma sia stata meno precisa rispetto a quella umbra: dodici i tiri scoccati dai calciatori di Stroppa [VIDEO], dei quali però solamente tre sono finiti nello spazio delimitato dai tre legni protetti da Bleve, mentre i giocatori di Pochesci hanno tirato dieci volte delle quali sei nello specchio della porta difeso da Guarna, abile quindi in cinque occasioni a dire no agli avversari.

Netto il predominio di possesso palla dei "Satanelli" rispetto alle "Fere", 61% contro 39%, con gli ospiti che hanno commesso un fallo in più ripetto ai locali, precisamente 13 a 14, con il direttore di gara, il sig. Pezzuto di Lecce, che ha estratto tre cartellini gialli, ammonendo i ternani Gasparetto e Carretta ed il foggiano Agazzi, il quale giunge alla quinta ammonizione stagionale e salterà quindi per squalifica il derby in programma domenica prossima Bari-Foggia.

Le curiosità

Si spezza una curiosa catena di risultati nelle partite di Serie B tra Foggia e Ternana allo Zaccheria: nei sei precedenti c'era stata una ripetizione dei risultati "2-1-X" per ben due volte [VIDEO]. Nel settimo incontro in cadetteria ci sarebbe dovuta quindi essere la vittoria della Ternana, ma il pareggio di sabato ha interrotto questa serie.

Il Foggia non è più la peggior difesa del campionato, in quanto, dopo la sconfitta per 5-3 in quel di Empoli, questo poco ambito primato spetta al Cesena, che ha incassato una rete in più rispetto ai "Satanelli", precisamente 33.

I pugliesi non sono più nemmeno la squadra con il peggior rendimento casalingo, seppur rimanendo anche in questo caso al penultimo posto ed allungando a tre la serie di partite senza vittorie allo Zaccheria (due sconfitte ed un pareggio, ndr): peggio dei rossoneri - che hanno conquistato sette punti in altrettante partite, con una sola vittoria, quattro pareggi e tre sconfitte - in questo caso ha fatto il Novara che ha ottenuto, nello stesso numero di match, solamente sei punti, frutto di due vittorie e cinque sconfitte, l'ultima delle quali subita sabato contro il Bari che finora non aveva mai vinto in trasferta.

Per la quinta volta in questa stagione Stroppa è costretto ad effettuare almeno un cambio nei primi 45 minuti di gioco [VIDEO], per un totale di ben otto sostituzioni fatte durante i primi tempi.

La Ternana rimanda ancora l'appuntamento con il primo successo esterno stagionale, ottenendo il quarto pareggio lontano dal "Liberati" di Terni.