In casa Inter, in questa prima parte di stagione, il giocatore che più di tutti ha stupito tra i nuovi acquisti è sicuramente il difensore centrale Milan Skriniar. Lo slovacco è arrivato dalla Sampdoria nei primi giorni di luglio in un'operazione che ha fatto storcere il naso e che ha visto i nerazzurri sborsare dieci milioni di euro più il cartellino del giovane attaccante, Gianluca Caprari (valutato quindici milioni di euro), appena rientrato dal prestito al Pescara.

Skriniar ha sorpreso

Skriniar ha sorpreso tutti con prestazioni eccellenti, rientrando nell'undici migliore d'Europa per rendimento fino a questo momento, con un solo cartellino giallo subito contro il Torino domenica scorsa, tra l'altro per un errore in fase di appoggio di Gagliardini.

Che l'ex Samp ci tenga a non ricevere cartellini lo si è visto dal modo in cui ha reagito dopo il giallo, chiedendo maggiore attenzione e maggiore concentrazione al centrocampista italiano. Anche in fase realizzativa lo slovacco ha stupito tutti, con due gol già messi a segno (tra l'altro decisivi per la vittoria finale contro Crotone e Sampdoria) e con altre occasioni pericolose avute a disposizione.

Il centrale, inoltre, ha offerto la sua migliore prestazione contro quello che, a detta di tutti, è il miglior attacco del campionato, cioè quello del Napoli. Skriniar, infatti, ha praticamente annullato Dries Mertens, che non è mai stato pericoloso per tutto il corso del big match giocato allo stadio San Paolo.

Quotazione alle stelle

Queste grandi prestazioni non sono passate inosservate, con i grandi club d'Europa che hanno già chiesto informazioni per Skriniar. Il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, però, ha già fatto presente di non voler fare a meno degli elementi fondamentali della propria rosa per continuare la rincorsa alla prossima edizione della Champions League e Skriniar rientra tra questi.

Come riportato da Tuttosport, dopo sole dodici giornate la quotazione del calciatore è schizzata alle stelle in maniera vertiginosa. Arrivato a Milano per un'operazione complessiva da venticinque milioni di euro, ora Skriniar vale almeno cinquantacinque milioni di euro, che è la cifra che il Manchester City ha investito per l'acquisto di John Stones dall'Everton, che è anche la cifra più alta sborsata nella storia del calcio per l'acquisto di un difensore.

Ma c'è da scommette che il club nerazzurro non sarebbe disposto a sedersi al tavolo delle trattative neanche per un'offerta simile.