L'Inter non abbassa la guardia. Non lo fa con la squadra che è ben cosciente che per restare nei primi posti della classifica dovrà addirittura elevare il già ottimo rendimento avuto fino ad ora.

Non lo fa la società che su vari fronti sta lavorando per far progredire la propria dimensione. Lo fa a livello strutturale, dato che da tempo Suning sta provando ad individuare un'area per costruire un nuovo centro sportivo che possa diventare un quartier generale a livelli di quelli dei top club europei.

Non lo fa, ovviamente, chi si occupa di curare l'area tecnica. Il mercato operato in estate da Walter Sabatini e Piero Ausilio, per molti versi può essere ritenuto paradigmatico su come ogni società dovrebbe operare senza esporsi troppo a livello economico, portando a casa calciatori affidabili e addirittura di grandi prospettive.

In tal senso Skriniar, in difesa, rappresenta un esempio lampante. Oggi l'Inter si trova in casa un calciatore che è un classe '95 e che ha già le carte in regola per essere una colonna di un club al top del campionato di Serie A, Il tutto senza considerare che ha anche ampi margini di miglioramento.

Ultime Inter: al setaccio i Balcani

L'Inter, secondo le ultime indiscrezioni, starebbe cercando di scovare i migliori talenti in un territorio florido come quello croato. In particolare sotto la lente d'ingrandimento sarebbe finita la Dinamo Zagabria, fucina di campioni in erba.

Sono due e la società nerazzurra è pronta a trattarli entrambi. Si parla dei migliori calciatori del club della città croata. Il club, tra l'altro interessato da fastidiose vicende extra-calcio, non si fa problemi a mettere in vetrina i propri gioielli.

Il primo talento monitorato è il difensore Benkovic. Si tratta di un classe '97 che andrebbe a puntellare il reparto dei centrali difensivi, andando ad assicurare un lungo futuro alla nuova coppia di centrali interisti. Va ricordato come Miranda viaggi ormai verso il viale del tramonto e presto la necessità di rimpiazzarlo potrebbe farsi stringente.

Inter: attenta ai giovani migliori

L'Inter, come detto, cerca anche l'altro grande talento. Si chiama David Colina, è nato nel 2000, ed è uno sgusciante esterno sinistro. Su di lui è già viva l'attenzione di diversi club della Premier League, ma a fare la differenza nella trattativa potrebbe anche essere la capacità di fare affari dei dirigenti nerazzurri che presto potrebbero portare a casa un giocatore dal futuro assicurato.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!