Non è ancora iniziato il Calciomercato, ma Luca Nember, direttore sportivo del Foggia Calcio, è già attivo: il portiere Pelizzoli infatti saluta il Foggia con la formula della rescissione consensuale, mentre aumentano le ombre circa il possibile rinnovo di Vacca dopo una nuova fumata nera al termine di un incontro tra il procuratore del calciatore napoletano e la società foggiana.

Pelizzoli saluta

Nessuna presenza in diciannove partite, Ivan Pelizzoli saluta la città dauna dopo aver trovato l'accordo per la rescissione consensuale. Molti tifosi si sarebbero aspettati di vedere il portiere classe 1980 (medaglia di bronzo agli europei under-21 del 2002 e alle Olimpiadi di Atene 2004, ndr) almeno una volta in campo in gara ufficiale, ma le sue uniche presenze in maglia rossonera rimarranno quelle nelle amichevoli estive contro la Castello 2000 ed il Bisceglie, incassando in questo ultimo match le due reti che hanno regalato la vittoria ai nerazzurri stellati.

Rimangono comunque nella rosa rossonera e a disposizione di Giovanni Stroppa altri tre portieri: Enrico Guarna, Stefano Tarolli e lo spagnolo Alejandro Sànchez-Benitez, quest'ultimo inizialmente fuori rosa ma richiamato proprio per sopperire agli infortuni di Guarna e dell'ormai ex Pelizzoli.

Non trovato l'accordo per il rinnovo di Vacca

Complicata invece la situazione del regista Antonio Junior Vacca: il contratto del centrocampista napoletano scadrà infatti il prossimo 30 giugno 2018 ma sembra essere lontana l'intesa per il rinnovo con la società foggiana. Infatti, come riportato dai siti di calciomercato, non sarebbe stato trovato l'accordo per il prolungamento contrattuale nell'incontro avuto tra Luca Nember e l'avvocato Claudio Parlato, agente del calciatore classe 1990 uscito tra i fischi dello "Zaccheria" quando è stato sostituito nel corso di Foggia-Venezia.

Già nel corso della passata settimana, erano circolate voci in città circa una possibile decisione da parte della società dauna di mettere fuori rosa il playmaker che veste la maglia rossonera numero 5, prontamente smentite dal presidente Lucio Fares e dallo stesso Nember attraverso una nota ufficiale pubblicata sul sito web dei "Satanelli".

Tuttavia il calciatore aveva rimosso dalla descrizione del proprio profilo Instagram ogni riferimento al Foggia Calcio, onde poi reinserirne inserendo inoltre tre faccine con il dito posizionato davanti la bocca, per indicare di fare silenzio.

Si tratta certamente di un momento delicato, in quanto Vacca dal prossimo giorno 3 del mese di gennaio, data di apertura della sessione invernale del calciomercato che terminerà poi alle ore 23 del giorno 30 del medesimo mese, potrà decidere di accordarsi per giocare nella prossima stagione con qualsiasi squadra senza che quest'ultima debba corrispondere alcun pagamento al Foggia Calcio.