Dopo la fine della prima fase della Coppa Italia, domani è già tempo di ottavi di finale. Ad aprire una due giorni ricca di appuntamenti sarà la sfida del "Giuseppe Meazza", tra l'Inter del tecnico Luciano Spalletti e capolista della Serie A e il pordenone, autentica rivelazione di questa edizione, di mister Leonardo Colucci.

I friulani hanno raggiunto la qualificazione grazie alla vittoria per 2-1 alla Sardegna Arena di Cagliari. Domani, i neroverdi saranno accompagnati da oltre 3 mila tifosi che andranno a riempire le tribune di San Siro. Un appuntamento con la storia per i ragazzi di Colucci, che vorranno fare bella figura.

Spalletti, per ovvi motivi di turnover, è pronto a cambiare buona parte dell'undici titolare, con pochissime conferme della formazione tipo.

La probabile: pochi dubbi per Spalletti

Luciano Spalletti, nella conferenza stampa pre-gara, è stato già abbastanza chiaro: "Giocheranno Karamoh, Dalbert, Ranocchia, Cancelo ed Eder".

Sei undicesimi della formazioni sono già praticamente fatti, resta da capire quali saranno gli altri interpreti. Molto probabile la conferma del modulo che, fin qui, ha regalato molte soddisfazioni, il 4-2-3-1.

In porta come, già anticipato dal mister, giocherà Daniele Padelli, al suo debutto in gare ufficiali con la maglia dell'Inter questa stagione. Davanti a lui, pronta una linea a 4 formata da Henrique Dalbert, Milan Skriniar, Andrea Ranochia e Yuto Nagatomo.

Davanti la difesa ancora spazio per Roberto Gagliardini e Matias Vecino, mentre la linea a 3 in supprto all'unica punta Eder, dovrebbe essere formata da Yann Karamoh e Joao Cancelo esterni e Marcelo Brozovic nel ruolo di trequartista.

Ecco, dunque, gli undici probabili titolari:

INTER (4-2-3-1): Padelli; Dalbert, Skriniar, Ranocchia, Nagatomo; Vecino, Gagliardini; Karamoh, Brozovic, Cancelo; Eder.

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati, indisponibilli e 'neo' convocati

Il tecnico di Certaldo dovrà rinunciare a Joao Miranda e Danilo D'Ambrosio, che hanno ricevuto la squalifica dopo l'ultima gara giocata in Coppa nell'edizione 2016/2017 della competizione nazionale.

Problema fisico, invece, per Joao Mario che non potrà essere della partita a causa di una brutta tonsillite che l perseguita da un po' di tempo.

Come dichiarato in conferenza stampa, Spalletti ha convocato due ragazzi della primavera nerazzurra: si tratta di Xian Emmers, centrocampista centrale e Manuel Lombardoni, difensore centrale.