Arrivano indiscrezioni dalla Spagna circa un forte interessamento del Real Madrid per Mauro Icardi. Non sarà facile nemmeno immaginare una trattativa così complessa e articolata realizzarsi nel mese di gennaio. La società spagnola mette sul piatto della bilancia uno dei pezzi pregiati del proprio scacchiere, Karim Benzema. Dicevamo difficile ipotizzare che la cosa possa andare in porto già da questa fase di mercato. Tra l'altro Mauro Icardi ha un impegno sulla parola per il mese di febbraio dove ci sarà l'allungamento e l'adeguamento economico del suo contratto.

L'Inter è serena e non ha timore di perdere il suo bomber, la clausola rescissoria di 110 milioni di euro è valida solamente per i primi 15 giorni di luglio. Un addio prima di quella data dovrebbe essere concordato e vantaggioso economicamente e tecnicamente per la società nerazzurra.

L'Altro mercato interista

Sono parecchi i nomi accostati alla causa interista ma come ha detto a chiare note Luciano Spalletti i tifosi nerazzurri non dovranno aspettarsi cose eclatanti dal calciomercato. Dicevamo comunque sono diversi i calciatori accostati all'Inter, tra tutti l'ex milanista Deulofeu sicuramente più abbordabile economicamente di Pastore e Mkhitaryan. L'altra possibilità concreta resta il centrocampista ex Chelsea, Ramires.

Sul fronte difesa si sta lavorando per cercare di portare da subito a Milano il classe '99 dell'Atalanta Bastoni, già acquistato dai nerazzurri per luglio. Senza dimenticare la corte che la Società nerazzurra sta operando verso l'attuale calciatore delle Lazio, in scadenza di contratto, De Vrij. Nel frattempo l'Inter è impegnata a risollevarsi in campionato dopo qualche scivolone inatteso di troppo.

La prossima partita che attende i nerazzurri è quella ostica con la Fiorentina in trasferta. Tanti ex dall'una e dall'altra parte, su tutti il tecnico Stefano Pioli, Borja Valero e Matias Vecino. Oltre alla sfida anche qui potrebbero esserci intrecci di calciomercato, l'Inter infatti non ha mai nascosto il proprio interesse per l'esterno d'attacco viola Federico Chiesa.

Non sarà facile arrivare al giovane calciatore viste le numerose società interessate alle prestazioni del talentuoso giocatore. Insomma come dice Spalletti non ci sarà da aspettarsi botti dal mercato nerazzurro ma se ci fosse qualche opportunità il duo Ausilio-Sabatini non se la farà sfuggire di certo.