Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli stanno già pensando alla prossima stagione e piano piano stanno individuando le pedine che andranno a comporre il Milan 2018/2019. Le ultime notizie che trapelano dai media vicini alla squadra rossonera parlano di un accordo praticamente raggiunto per Ivan Strinic, terzino sinistro della Sampdoria, che il prossimo 30 giugno andrà a scadenza di contratto con la squadra blucerchiata.

La società rossonera ha già comunicato al club di Massimo Ferrero che da questo momento in poi tratterà l'ingaggio del giocatore con il suo agente.

Il croato arriverà a titolo definitivo il 30 giugno, ma per l'ufficialità ci sarà ancora da attendere un po'. Si tratta del primo rinforzo per la prossima stagione ed è un acquisto a parametro zero che andrà ad aumentare il numero già abbondante del reparto terzini.

Ivan Strinic in passato ha vestito anche la maglia del Napoli, ma purtroppo l'exploit di Faouzi Ghoulam sulla fascia sinistra ha fatto in modo di essere considerato sempre una seconda scelta per Maurizio Sarri. Poi il passaggio alla Sampdoria, dove si è ritagliato il suo spazio ma ha alternato buone prestazioni con altre poco brillanti.

Ora la grande occasione di passare al Milan per provare finalmente a rilanciarsi e magari, perchè no, conquistarsi un posto da titolare. Ci sarà da convincere l'ambiente e i tifosi, ma il croato potrebbe davvero essere un buon rincalzo che oltretutto vanta anche qualche esperienza europea. Ad oggi parte sicuramente dietro a Ricardo Rodgriguez, un acquisto abbastanza oneroso per il Milan. Lo svizzero è un calciatore su cui il ds Mirabelli ha puntato tantissimo in estate e che ora sta cercando di ritrovarsi dopo un periodo sicuramente difficile.

Qualcuno partirà

L'abbondanza di uomini nel reparto terzini rossonero spinge a pensare che in estate qualcuno potrebbe lasciare la squadra rossonera per trasferirsi altrove. L'indiziato numero uno è sicuramente Luca Antonelli, che nelle ultime stagioni ha trovato davvero pochissimo spazio all'interno degli undici titolari. Con Strinic a fare da riserva a Rodriguez, Calabria slitterebbe definitivamente sulla fascia destra a contendersi il posto con Abate.

Ci risulta difficile credere infatti che Mirabelli e Fassone vogliano privarsi di uno tra Rodriguez, Calabria e Abate. Con l'arrivo di Strinic, aumentano le soluzioni per Gennaro Gattuso (se sarà ancora lui l'allenatore dei rossoneri), che in questo periodo tra infortuni e squalifiche, si è trovato a dover adattare nel ruolo di terzino anche altri giocatori, come ad esempio Fabio Borini.

Segui la nostra pagina Facebook!