Siamo ormai giunti al ventisettesimo turno del campionato italiano di calcio e, mai come in questa stagione, le emozioni e gli scontri tra le varie squadre sono diventati entusiasmanti. Il Napoli, ad esempio, al comando della classifica con 69 punti, continua a tenere a bada la Juventus di Massimiliano Allegri (a 65 punti ma con una gara in meno), anche se i bianconeri sembrano convinti di riuscire a vincere lo scudetto. Inutile dire, però, come gli errori arbitrali spesso possono rivelarsi decisivi per il successo di un'annata, ecco perché vi vogliamo proporre la classifica di Serie A senza errori, anche se va sottolineato che non c'è immediata correlazione tra gli episodi a favore/contro e il saldo dei punti di una squadra.

Serie A: ecco la classifica se non ci fossero errori arbitrali

Stando all'analisi effettuata dal sito Superscommesse infatti, il Napoli che ha 69 punti, in realtà dovrebbe averne due in meno visti i quattro episodi a favore contro i due a sfavore. Ben più distante la Juventus di Allegri, che adesso si trova a 65 punti in classifica ma che dovrebbe averne "solo" 62, registrando così un saldo positivo di +3 punti. La Lazio di Simone Inzaghi è sicuramente tra le più svantaggiate: 2 episodi a favore contro 4 a sfavore, per un saldo negativo di -2 punti in classifica (52 anziché 54).

Inter e Roma registrano un +2 visto che rispettivamente hanno avuto 4 episodi a favore e 3 contro e 3 episodi a favore e 2 contro, mentre la Sampdoria se ne ritrova uno in meno, quando in realtà dovrebbe avere 45 punti senza errori arbitrali.

Il Milan è il club più avvantaggiato perché si registra addirittura un +6 punti in classifica, mentre l'Atalanta sembra essere in linea. Per la Fiorentina tre episodi contro e neanche uno a favore per un saldo complessivo di -1 punti, così come l'Udinese. Il Torino registra un saldo positivo a +1, mentre il Genoa sembra avere il punteggio che effettivamente merita senza alcun episodio a favore o contrario.

Per il Bologna si conta un +3 punti, mentre per il Cagliari e il Sassuolo un -2 che può pesare molto per il prosieguo della stagione. Il Chievo, invece, registra un +1 rispetto alla classifica virtuale. Tra quelle che lottano maggiormente per non retrocedere nella serie cadetta, invece, il Crotone è quello che ha più da recriminare con un -3 punti (2 errori a favore e 4 contro), mentre Spal e Hellas Verona sono entrambe in linea con quanto mostrato finora sul campo.

Il Benevento, infine, potrebbe contestare un punto visti i tre errori arbitrali a sfavore e neanche uno a favore.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie di calciomercato e, più in generale, sul mondo del calcio, continuate a seguire l'autore di questo articolo e il nostro sito Blasting News.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!