Una delle rivelazioni del campionato è sicuramente il centrale slovacco dell'Inter, Milan Skriniar. Classe 1995, il giocatore è arrivato l'estate scorsa per dieci milioni di euro più il cartellino di Gianluca Caprari (valutato quindici milioni di euro), per una valutazione complessiva di venticinque milioni di euro che ha fatto inizialmente storcere il naso agli addetti ai lavori.

Skriniar che, però, ha smentito tutti e con il suo rendimento in campo non solo ha giustificato l'investimento fatto dalla società nerazzurra, ma ha dimostrato di poter essere un vero e proprio crack del calcio mondiale.

Tutti i top club europei hanno già mostrato interesse per lui con il Manchester City che ha avanzato anche un'offerta a gennaio di sessantacinque milioni di euro, prontamente respinta dall'Inter, che non ha voluto privarsi di uno dei suoi elementi migliori in vista della rincorsa Champions. Anche il giocatore ha dichiarato di sentirsi lusingato dell'interesse dei Citiziens ma di pensare solo all'Inter e agli obiettivi con la squadra nerazzurra. In questa stagione il centrale slovacco è sempre stato in campo, giocando tutte le ventisei partite di campionato, mettendo a segno quattro reti, spesso decisive. L'ultima è stata quella contro il Benevento sabato scorso, decisiva per il 2-0 finale visto che ha sbloccato una partita che in quel momento stava vedendo i sanniti avere il pallino del gioco in mano.

Assalto del Psg

L'assalto dei top club europei è stato solo rimandato all'estate prossima e potrebbe vedere altri club protagonisti. Come riportato dalla stampa francese, infatti, a giugno sul giocatore è pronto a piombare il Paris Saint Germain, che vuole rinforzare il reparto arretrato visto il possibile addio di Thiago Silva.

Skriniar ha un contratto fino al 2022 ma sono partite le trattative per l'adeguamento e l'Inter in questo momento non sembra intenzionata a cederlo, ma di fronte ad un'offerta da settanta milioni di euro è disposta a sedersi al tavolo delle trattative. Oltre al PSG e al Manchester City, sullo slovacco c'è anche l'Arsenal che, però, difficilmente riuscirebbe ad accontentare le richieste economiche della società nerazzurra che, intanto, ha quasi chiuso il colpo De Vrij, che andrà in scadenza di contratto con la Lazio.

I nerazzurri vorrebbero affiancare il centrale olandese a Skriniar ma, intanto, si è cautelata con un grande colpo a parametro zero.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!