Giovedì di Premier League all'insegna dello spettacolo. Continuando a leggere questa pagina trovi tutte le informazioni per sapere dove vedere Arsenal-Manchester City in diretta streaming e in tv. I padroni di casa cercheranno di fermare la corsa dei primi della classe consapevoli del fatto che è l'ultima chiamata per provare a centrare la qualificazione in Champions League. I gunners al momento sono a 45 punti, addirittura a meno 10 dal Tottenham e se oggi non arriveranno i tre punti le residue speranze di arrivare quarti si dissolverebbero. Dall'altra parte Guardiola continua la sua corsa in cima alla classifica senza possibilità di perdere un titolo che ha in tasca da settimane.

I suoi citizens nonostante il piccolo periodo di flessione, con una sconfitta e un pareggio nelle ultime cinque gare, comandano la classifica con 72 punti, addirittura con tredici di vantaggio sui cugini dello United. La marcia di Aguero e compagni è da applausi, 23 vittorie, tre pareggi e solo una sconfitta in 27 gare, con 72 gol fatti e solo 20 al passivo, rispettivamente miglior attacco e miglior difesa dell'intero campionato.

La diretta streaming e tv di Arsenal-Manchester City

I tanti appassionati italiani della Premier League potranno vedere Arsenal-Manchester City in diretta streaming e in tv solamente attraverso Sky. Il colosso della TV nazionale detiene i diritti per il campionato inglese e trasmetterà la partita dell'Emirates Stadium rilanciando il segnale su ben due canali.

La programmazione in tv inizierà alle 20,35 su Sky Sport 1, numero 201 del bouqet della tv satellitare, e su Sky Sport 3, numero 203. Per chi non potrà essere davanti al piccolo schermo, ci sarà la possibilità di godersi le giocate londinesi in streaming sulla App Sky Go e sul sito nowtv.it.

La sfida Arsenal-Manchester City

Lo spettacolo sarà garantito, come sempre in Premier League. Le motivazioni non mancheranno soprattutto agli uomini di Wenger che devono rialzarsi dopo la bruciante sconfitta per 1-0 del nel derby con il Tottenham. I gunners non si avvicinano al meglio al match dovendo rinunciare al loro bomber principe, Lacazette, infortunato.

E se l'attacco è un problema per Wenger, lo stesso di certo non si può dire per Guardiola che, nonostante l'assenza di Gabriel Jesus, continua ad avere medie reti straordinarie soprattutto grazie al duo Aguero e Sterling capaci in due di siglare 36 reti in campionato, più di dodici intere squadre di Premier League. Arsenal in cerca di rilancio, Manchester City in grande forma, sarà grande sfida e il consiglio è quello di non perdersela.

Segui la nostra pagina Facebook!