La possibilità che l'Inghilterra si autoescluda dai mondiali di calcio 2018 sta prendendo sempre più consistenza. I rapporti tra Russia e Gran Bretagna nelle ultime settimane sono peggiorati drasticamente. Ciò si è verificato dopo l'avvelenamento con un gas nervino dell''ex spia sovietica Sergej Skripal e di sua figlia Julia. L'intossicazione sarebbe stata causata da due emissari del Cremlino. Il Primo Ministro inglese, in seguito a una mancata spiegazione da parte della Russia, ha espulso 23 diplomatici sovietici e ha annunciato misure contro l'ex Unione Sovietica.Tra queste Theresa May ha annunciato che nessun ministro né alcun membro della royal family si recherà in Russia per assistere alla manifestazione sportiva mondiale.

Il clima da guerra fredda ha coinvolto anche i Paesi solidali all'Inghilterra: Giappone, Australia e Polonia. Sembra anche possibile che il Primo Ministro britannico decida di ritirare la Nazionale di Calcio inglese dai mondiali 2018; a questo punto anche la Polonia potrebbe seguire gli alleati. Se così fosse, sarebbero due le squadre europee che non parteciperebbero ai mondiali di calcio.

Inghilterra e Polonia potrebbero ritirarsi dai mondiali 2018 a causa dei rapporti tesi con la Russia

Se l'Inghilterra si ritirasse dai mondiali, probabilmente seguita dalla Polonia, cosa accadrebbe alla nostra Nazionale di calcio? Se ciò si verificasse e, considerato i rapporti altamente compromessi tra i Paesi ciò sembra altamente probabile, sarebbe la FiFA a decidere quale Paese fare rientrare in gioco tra quelli esclusi.

La FIFA scegliendo, dovrebbe tenere conto che tra le escluse, la Nazionale italiana tra tutte è quella che si è classificata meglio. Questo possibile ripescaggio potrebbe essere per la nostra Nazionale una seconda chance per riuscire a regalare al pubblico, amante di questo evento sportivo qualche soddisfazione dopo l'enorme delusione subita a novembre in seguito alla sconfitta con la Svezia.

Nel calcio tutto è possibile; proprio la Danimarca esclusa dai Europei nel 1992, e poi riammessa al posto della Jugoslavia, vinse i campionati. Le statistiche relative alle nostra Nazionale, hanno dimostrato basandosi sugli ultimi cinquant'anni che la squadra italiana ogni dodici anni è riuscita a classificarsi nella finale mondiale; ciò potrebbe verificarsi nuovamente.

Seppur i riconoscimenti calcistici andrebbero riconosciuti sul campo, noi incrociamo le dita sperando che questo colpo di scena possa accadere. La nostra Nazionale è stata umiliata e sarebbe una grande opportunità potersi presentare in Russia e riportare la coppa più ambita del mondo nella nostra bella Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!