Sabato 10 marzo, alle ore 15:00, allo stadio "Renato Curi" il Perugia ospiterà il Foggia nel match valido per la 30^ giornata del campionato di Serie B ConTe.it 2017/18, anche se entrambe le squadre hanno disputato solamente 28 partite, dato che nello scorso turno sono state rinviate sia Pro Vercelli-Perugia, a causa della neve, che Foggia-Empoli, per decisione della FIGC dopo la morte del difensore della Fiorentina Davide Astori.

Qui Perugia

I padroni di casa nel pomeriggio di ieri hanno recuperato la partita casalinga contro il Brescia, inizialmente programmata per la 28^ giornata lo scorso martedì 27 febbraio - in cui il campionato cadetto osservava un turno infrasettimanale - ma anch'essa rinviata a causa delle avverse condizioni climatiche causate dall'arrivo in Italia del vento gelido Burian, riuscendo ad avere la meglio sui lombardi per 2-0 davanti a un pubblico di quasi settemila spettatori: il punteggio è stato sbloccato sugli sviluppi di un corner da Cerri poco prima dello scoccare del quarto d'ora del primo tempo, mentre il gol del raddoppio porta la firma dell'altro centravanti Di Carmine, abile al 51' a finalizzare il cross di Mustacchio.

Da segnalare nel match anche l'esordio del fantasista Alessandro Diamanti, aggregatosi agli umbri lo scorso 17 febbraio dopo un periodo da svincolato.

Qui Foggia

Il Foggia ha ripreso gli allenamenti in vista della trasferta perugina e nel pomeriggio di ieri il centrocampista Davide Agazzi ha risposto alle domande dei giornalisti presenti presso la sala stampa "Antonio Fesce" dello stadio "Pino Zaccheria", commentando il suo momento personale: "Sono stato completamente fermo per un mese a causa di uno stiramento all'adduttore, ma sto dando il massimo per tornare ai livelli che avevo prima di questo stop".

Nel frattempo il mister Giovanni Stroppa ha cambiato il modulo del suo Foggia dal 4-3-3 al 3-5-2, ma per il centrocampista non sembrano esserci problemi: "In questi due schemi non ci sono variazioni eccessive per le dinamiche del gioco del playmaker di centrocampo, quindi non sarà un problema".

Il classe 1993 ha poi voluto dare il suo parere su questo campionato di Serie B e sul Perugia: "In Serie B bisogna sempre dare il 100% perché le partite sono sempre difficili e proprio per questo ci siamo allenati in questo week-end anche dopo aver saputo di non dover più giocare contro l'Empoli. Il Perugia si è ripreso con il cambio di allenatore (Giunti è stato sostituito da Breda lo scorso 26 ottobre, ndr) e con Diamanti si è rafforzato: lui, se in forma, può essere importantissimo per loro".

Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!