Per Massimo darmian si prefigura un futuro in bianconero? Che lo svizzero Stephan Lichtsteiner, alla Juventus dall’estate del 2011 ed il ghanese Kwadwo Asamoah, in bianconero dall’anno successiva, a giugno siano in scadenza di contratto è un dato di fatto. Conseguentemente non sembra frutto di fantasiose elucubrazioni credere che i due possano non rinnovare il proprio sodalizio con il club di Torino. Asamoah, nello specifico, è stato dato a più riprese vicino all’Inter. Il tutto acquista maggior corpo se si pensa al ritorno alla base che a giugno farà Leonardo Spinazzola dopo la proficua esperienza bergamasca agli ordini di mister Gian Piero Gasperini.

Senza contare che la permanenza di Alex Sandro, qualora arrivassero al club offerte difficili da rifiutare dalla Premier o da top team europei, potrebbe essere poi non così scontata.

Tuttosport: Darmian probabile primo acquisto della Juventus che verrà

Secondo il quotidiano sportivo torinese Tuttosport, Massimo Darmian, terzino in forza al Manchester United dell’ “entrenador” lusitano Josè Mourinho, avrebbe dato il suo assenso per un trasferimento in bianconero. Darmian nasce come terzino destro, ma ha gradualmente imparato ad esprimersi su entrambe le fasce. All’occorrenza può essere schierato anche come difensore centrale. Classe 1989, inizia la sua carriera nelle giovanili del Milan. E proprio con il Milan debutta in serie A a 17 anni in occasione della sconfitta interna dei rossoneri contro l’Udinese.

È il 19 maggio del 2007 e i friulani si impongono a San Siro con il punteggio di 3 reti a 2. Nel luglio del 2009 Darmian è in Veneto. Il club rossonero lo ha ceduto in prestito al Padova che si prepara ad affrontare il campionato di serie B. Con i biancoscudati realizza il primo goal da professionista e conquista la salvezza dopo il playout con la Triestina.

Nel luglio del 2011 è a Palermo, il club rosanero lo ha acquistato in compartecipazione. Nella stagione siciliana colleziona presenze in Serie A, Uefa Europa League e Coppa Italia. L’anno seguente giunge in prestito nella Torino granata. A fine stagione il Palermo riscatta dal Milan l’altra metà del suo cartellino.

A luglio è di nuovo a Torino in virtù della compartecipazione tra rosanero e granata. Nel luglio 2013 il suo cartellino verrà rilevato interamente dal Torino. Con i piemontesi totalizzerà 151 presenze e sei reti (tra cui quella che sancisce la storica vittoria per 3-2 in casa dell’Atletic Bilbao, nei sedicesimi di Uefa Europa League). Nel luglio 2015 per circa 18 milioni di euro approda in Premier League. Ad acquistarlo è il Manchester United allora allenato dall’olandese Louis van Gaal. Con la nazionale italiana Darmian ha disputato i mondiali brasiliani del 2014 e gli europei francesi del 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!