In casa Inter si pensa alla prossima giornata di campionato, con i nerazzurri impegnati allo stadio Bentegodi contro il Chievo Verona. Sarà fondamentale trovare i tre punti visto che attualmente i meneghini sono al quinto posto a 63 punti, con un punto di ritardo su Lazio e Roma, che ieri hanno battuto rispettivamente Fiorentina e Genoa.

Un'Inter diversa quella vista nell'ultimo periodo, che esprime un buon gioco e che, martedì contro il Cagliari, ha visto un Marcelo Brozovic sugli scudi, con il giocatore che è diventato ormai imprescindibile per questa squadra. Sabato scorso contro l'Atalanta, infatti, il centrocampista croato era squalificato e la manovra ne ha risentito, con l'undici di Spalletti che ha offerto la peggiore prestazione degli ultimi due mesi, probabilmente causata anche dal cambio di modulo, con il passaggio alla difesa a tre.

Altro giocatore che sembra tornato sui livelli ammirati nella prima parte di stagione è l'esterno croato, Ivan Perisic, che non solo è andato in gol contro i sardi, ma è anche andato spesso sul fondo puntando facilmente il diretto avversario. Un giocatore che, invece, è sempre rimasto su livelli altissimi per l'intera annata è il centrale slovacco, Milan Skriniar, arrivato la scorsa estate dalla Sampdoria, nello scetticismo generale, per quindici milioni di euro più il cartellino di Gianluca Caprari.

Rinnovo per Skriniar

Prestazioni, quelle di Skriniar, che non sono passate inosservate e che hanno attirato le attenzioni dei top club europei, con il Manchester City che già a gennaio ha avanzato un'offerta di quasi settanta milioni di euro, prontamente respinta dall'Inter,

La società nerazzurra ora vuole blindare il suo gioiello in vista della prossima estate, e sono cominciate le trattative per il suo rinnovo.

Trattative che sembrano anche a buon punto, stando a quanto riportato da FcInternews. Attualmente l'ex Samp ha un contratto a poco più di un milione di euro a stagione ma le parti avrebbero trovato l'accordo per un prolungamento fino al 2023, a poco più di tre milioni di euro a stagione. Una cifra che praticamente pareggia quella che sono disposti a mettere sul tavolo i grandi club, con il City che era pronto ad offrire 3,5 milioni di euro a stagione.

In questo momento la questione non è prioritaria visto che l'Inter vuole prima conoscere l'esito della stagione, dato che una mancata qualificazione in Champions League potrebbe cambiare le carte in tavola.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!