La Juventus e Buffon si riprendono il campionato dopo la brutta batosta di Madrid volando a +6 sul Napoli fermato sul pareggio a San Siro dai rossoneri dopo una gara che non ha regalato grandi emozioni. Allegri azzarda alcune scelte come quella di lasciare fuori Higuain che fino ad ora ha siglato ben 15 gol in campionato al suo posto è entrato il croato Mandzukic che ha confermato di essere in ottima forma siglando il gol del vantaggio bianconero, l'altra scelta è stata quella di sostituire il marocchino Mehdi Benatia con il tedesco Benedikt Howedes autore del raddoppio.Una partita che alla vigilia sembrava nascondere molte insidie per i ragazzi di Max Allegri visto anche il morale sotto i piedi dei giocatori, che dopo la beffa al novantatreesimo al Santiago Bernabeu sembravano essere davvero essere distrutti con il rischio che ciò potesse avere gravi ripercussioni sul percorso in campionato visti anche i risultati del Napoli.

La Juventus ancora una volta si è dimostrata una squadra solida e unita e nei momenti più difficili riuscendo a tirare fuori uno spirito battagliero che le permette di rialzare sempre la testa e continuare il cammino; è forse questo ciò che manca alle altre squadre italiane per competere con la vecchia signora?

Sampdoria: Nonostante la sconfitta contro la Juventus, Giampaolo crede ancora nel sogno europeo

Dopo la gara tra la Fiorentina e la Spal finita sullo 0-0, la Sampdoria oggi aveva la concreta possibilità di agguantare i viola ed un possibile posto per l'Europa ma nonostante i blucerchiati abbiano cercato di fare una gara equilibrata, cercando di tenere sempre il gioco aperto la devastante macchina bianconera è riuscita a prendere il sopravvento e ad indirizzare la partita verso un sontuoso 3-0.

Il tecnico blucerchiato durante l'intervista post-partita è sembrato abbastanza tranquillo affermando che "Con una squadra come la Juventus è impossibile giocare a campo aperto, ti distrugge" e alla domanda di un giornalista che gli ha chiesto " Mister, lei crede ancora nell'Europa?" il tecnico della Sampdoria si è mostrato molto fiducioso affermando "Mancano ben sei gare alla fine del campionato, noi siamo ancora in ballo quindi balliamo, tutte le possibilità sono ancora aperte"

Serie A: I risultati della 32esmina giornata

La Fiorentina subisce un brusco stop in casa contro la Spal che costringe i viola al pareggio 0-0, mentre il Bologna vola in casa contro il Verona aggiudicandosi i tre punti prima con la rete di Verdi e poi con Nagy 2-0.

Il Milan a San Siro affronta il Napoli costringendolo al pareggio dopo una partita con poche emozioni 0-0, mentre il Benevento fa la partita in casa del Sassuolo pareggiando 2-2. Infine i bianconeri volano a +6 dopo una vittoria netta contro la Sampdoria 3-0 ed il derby della capitale termina in pareggio, la Roma cerca di imporsi ma la Lazio controbatte : finisce 0-0.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!