Nell'ultima partita di Champions League il Real Madrid di Zinedine Zidane ha perso 3-1 contro la Juventus di Massimiliano Allegri, ma in seguito alla vittoria roboante della partita di andata la squadra spagnola stacca il pass per la semifinale. L'unica squadra italiana a difendere il tricolore nella grande competizione europea è la Roma che, dopo aver battuto il Barcellona, si è garantita un posto tra le prime quattro squadre più forti di Europa. Oltre alla squadra della capitale italiana, versante giallorosso, le altre semifinaliste sono: Real Madrid, Bayern Monaco e Liverpool.

Agnelli attacca l'arbitro

Il presidente della Juventus, subito dopo la fine della partita di Champions League contro il Real Madrid, ha rilasciato una lunga intervista al programma di Canale 5 sullo speciale dedicato all'importante incontro di calcio. agnelli si è meravigliato della designazione dell'arbitro di gara, considerato inesperto e inadatto ad una partita così importante. L'ira funesta è sorta per il rigore concesso all'ultimo secondo del recupero per un fallo di Benatia su Vazquez.

Secondo il presidente juventino, se ci fosse stato il sostegno del Var ed un arbitro all'altezza di una partita di grande caratura, forse il rigore non sarebbe stato concesso. Agnelli ha auspicato di vedere prossimamente una designazione più attenta ed una preparazione degli arbitri sempre decisa. Infine, da amante del calcio italiano, ha augurato alla Roma e alla Lazio di raggiungere la finale rispettivamente di Champions League ed Europa League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Ora alla Juventus restano due competizioni ancora da dover archiviare, la Coppa Italia e il Campionato. Riuscirà a portare a casa due titoli al termine di questa annata calcistica? Lo scopriremo nelle prossime settimane.

Allegri contro Sergio Ramos

Subito dopo l'intervista al presidente della Juventus Agnelli, i giornalisti di Canale 5 hanno posto delle domande a mister Massimiliano Allegri. In primis gli è stato chiesto se per lui il rigore fosse stato frutto dell'immaginazione arbitrale oppure un reale fallo da parte del difensore bianconero Benatia; prontamente ha risposto come solo i buoni toscani sanno fare.

Successivamente ha spiegato le parole che ha rivolto al difensore del Real Madrid, Sergio Ramos, invitandolo a non sbraitare dalla panchina per un rigore assegnato a favore. L'unico che nell'intervista si è scagliato contro l'arbitro è stato il portiere dei bianconeri Gianluigi Buffon.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto