Lo Scida si alza in piedi per applaudire il gol del suo numero 99, Simy. Classe '92, in questa stagione si è fatto vedere poco, ma quando entra in azione, difficile è poi fermarlo. Sin dai primi minuti ha provato a sfondare le linee bianconere, cercando una conclusione personale, che non arrivava, ma poi, un guizzo, un secondo, ed eccolo. Gol in rovesciata, che vale doppio, perché regala il pareggio alla squadra di casa contro una delle squadre più forti d'Europa. Questo, però, è un gol che vale anche di più, perché è il primo segnato dal Crotone nella rete della Juventus, in tutta la storia dei due club.

Le statistiche

Crotone – Juventus 0-3 (2006)

La prima sfida tra i due club si ha in Serie B, nel 2006, quando la Juventus finiva il suo supplizio, pagando la pena della retrocessione, e il Crotone per la prima volta affrontava una squadra di tale proporzioni. Fu quindi il 19 settembre del 2006, alla terza giornata di campionato, che la Juventus e il Crotone si scontrarono per la prima volta allo Scida, segnando sul tabellino finale un netto 0-3 per gli ospiti torinesi. Ma questo era solo l'inizio.

Juventus – Crotone 5-0 (2007)

Stessa stagione, girone di ritorno. La Juve corre verso la meta della promozione, il Crotone arranca, e la sfida, svoltasi al Delle Alpi, spiazza i calabresi, che ricevono un sonoro 5-0, dimostrando la superiorità della società bianconera, ma ancora il Crotone non riuscì a violare la porta avversaria.

Crotone – Juventus 0-2 (2017)

Dobbiamo arrivare alla stagione 2016/17 per rincontrare le due società, dopo ben 10 anni. Il Crotone neopromosso spera nella pietà della Vecchia Signora, ma i pitagorici riescono solo per 45 minuti ad evitare di prendere un gol. Nel secondo tempo saranno Mandzukic e Higuain a chiudere la partita e a lasciare la squadra calabrese ancora a 0 reti fatte nei confronti dei bianconeri.

Juventus – Crotone 3-0 (2017)

Ritorno della stagione 2016/17, ancora a Torino, ancora i due club che si incontrano per la quarta volta di sempre. Il risultato parla da sé, 3-0 firmato da Mandzukic, Dybala e Alex Sandro. Il Crotone non può far altro che tornare a casa e sperare nella salvezza, che giungerà in maniera strabiliante.

Juventus – Crotone 3-0 (2017)

Giungiamo a questa stagione, ancora un 3-0 netto, fotocopia di quello con cui la stagione passata si erano lasciate le due società, ancora Mandzukic, ma questa volta accompagnato da De Sciglio e Benatia. La Juve "asfalta" un Crotone inerme che sta lì senza toccar pallone, subendo un possesso palla pari all'81% e al solo 19% per i pitagorici. Il ritorno si prevede sarà un nuovo fiasco.

Crotone – Juventus 1-1 (2018)

È il 18 aprile 2018, quando nel turno infrasettimanale della 33^ giornata di Serie A Tim, le due formazioni si ritrovano ancora. Ad aprire le marcature ci pensa Alex Sandro, ma poi ecco arrivare, nel secondo tempo, il gol di Simy. Una rovesciata d'altri tempi che spiazza Szczesny e gonfia la rete juventina.

Per la prima volta nella storia, il Crotone ha segnato contro la Juventus. Per la prima volta nella storia si è riusciti a piegare l'avversario più difficile da affrontare, psicologicamente e fisicamente. E l'autore di questa storia è Simy.

Simy come CR7

Il paragone è spontaneo, nasce già tra i tifosi in curva, in breve in tutta Italia. Il nigeriano Simy non solo guadagna una medaglia al merito, non solo fa la storia del club calabrese, ma ferma la Juventus nel campionato. Merito anche di mr. Zenga, o del gran lavoro di Cordaz tra i pali che non ne lascia passare una (oltre al gol di Alex Sandro, s'intende). Vuoi anche una Juve demotivata, che non riesce a costruire su un "campetto di provincia" come quello di Crotone.

Così, con questa sfida non solo si riaccende la lotta scudetto, ma soprattutto la lotta salvezza.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!