Non è un periodo particolarmente piacevole per i tifosi della Vecchia Signora che, dopo il pareggio a Crotone e la sconfitta casalinga contro il Napoli, hanno visto sfumare gran parte del vantaggio accumulato nei confronti della squadra di Maurizio Sarri. In un momento così delicato, talvolta, può bastare una semplice fiamma per far divampare il fuoco.

La vicenda

Ad inizio settimana, molti tifosi della Juventus hanno deciso di darsi appuntamento al Centro Sportivo di Vinovo nella mattinata di mercoledì venticinque aprile, per sostenere la squadra in uno dei momenti più difficili della stagione.

All'appello, lanciato prevalentemente tramite Social (in particolare Twitter e Facebook), hanno aderito un centinaio di tifosi che, con striscioni e bandiere, hanno atteso i propri beniamini al termine del classico allenamento mattutino. I giocatori sono stati accolti da moltissimi cori di incitamento e, alcuni di loro, si sono anche intrattenuti in brevi conversazioni con la tifoseria. Tra questi, spiccano i nomi di Buffon e Dybala, che sono apparsi estremamente motivati e desiderosi di ricambiare l'affetto ricevuto.

Quel coro 'deviante'

Fin qui sembrerebbe tutto normale. Se non fosse che, durante il classico notiziario delle ore tredici di Sportmediaset, il conduttore prima e l'inviato poi, hanno parlato di vera e propria contestazione nei confronti della squadra di Massimiliano Allegri.

Un termine che, inevitabilmente, ha fatto storcere il naso a molti tifosi della Vecchia Signora. Se è vero, infatti, che il coro 'Tirate fuori i c*******' poteva, per certi versi, apparire come bellicoso, lo stesso non si può dire per tutte le frasi successive, che hanno messo in luce l'intento pacifico e motivazionale del raduno.

Come se non bastasse, dal sito internet della trasmissione, è anche apparso un sondaggio online, nel quale si chiedeva se, le proteste dei tifosi bianconeri, potessero essere considerate giuste o meno.

La risposta social

La risposta dei sostenitori bianconeri non ha tardato ad arrivare. Infatti, tramite Twitter, moltissimi tifosi della Juventus presenti a Vinovo, hanno postato il loro personale video della mattinata trascorsa.

Nelle riprese non c'è alcuna traccia di contestazione che, con un campionato ancora aperto e una finale di Coppa Italia da giocare, sarebbe stata quantomeno inadeguata. Insomma, c'è la sensazione che, in queste ultime settimane, si avrà a che fare con un finale di campionato dai toni accesi.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!