Andrè Miguel Valente Silva, giocatore portoghese sbarcato dal Porto la scorsa estate, non ha brillato tantissimo in questo campionato, avendo un bottino di 10 gol in 40 partite tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League (preliminari compresi).

Il procuratore Mendes, quasi un anno fa, aveva detto che Silva diventerà il giocatore più forte della Serie A, mentre Fassone lo definiva un "gioiello" dello stesso campionato italiano, ma tutto questo non lo è stato, almeno nel suo primo anno in Italia.

Silva: 'Ho difficoltà nella lingua. Mondiale? Vincerlo sarà un sogno'

Intervistato al popolare quotidiano "Forza Milan!", il ragazzo ha parlato un po' delle varie mancanze e dell'adattamento nel calcio italiano.

Sulla prima questione ha dichiarato che è la prima volta che vive lontano dal mare e dalla famiglia. Altre mancanze sono i parenti, gli amici e proprio l'odore del "sale marino". La famiglia del classe '95 è molto numerosa ed unita. Inoltre ha ricordato che ad ogni suo compleanno erano sempre presenti, come in tutte le domeniche dell'anno.

Per quanto riguarda le varie difficoltà nel calcio italiano ha detto che è stato molto complicato cambiare stile di vita, dalla lingua alle abitudini, passando per le persone. Ha attualmente problemi con l'italiano, infatti parla soltanto il portoghese in confronto agli altri che parlano in italiano o in spagnolo. In avvicinamento al Mondiale russo l'ex Porto ha commentato che la sua nazionale deve essere convinta delle sue possibilità, vincerlo sarebbe un sogno ma sarà difficile (Spagna, Iran e Marocco saranno gli avversari del Portogallo nella fase a gironi del torneo).

Sarà cessione in estate? Intanto Wolverhampton, Monaco e Lazio si fanno avanti

Ormai le quotazioni su una probabile cessione del giovane numero 9 in estate sono in discesa con la dirigenza rossonera che ha stabilito anche il prezzo di trasferimento, circa 30/35 milioni, al fine di evitare una larga minusvalenza del club rossonero sulla trattativa.

In attesa della decisione finale dell'Union European Football Associations sul rifiuto del Settlement Agreement (complice anche alcune possibili sanzioni), alcuni club europei si fanno avanti per l'acquisto delle prestazioni sportive del numero 9. La primissima squadra interessata ad Andrè Silva è il Wolverhampton, neopromossa in Premier League, che è disposta a spendere 35 milioni di euro per portarlo in Inghilterra.

Altri club sono Monaco e Lazio, con quest'ultimi che potrebbero mettere sul piatto Ciro Immobile.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!