La Juventus insegue la quarta Coppia Italia consecutiva allo stadio Olimpico di Roma dopo aver blindato lo scudetto. A provare a guastare i piani della formazione bianconera il Milan di Gattuso. Quest'ultimo, alla vigilia, ha dichiarato che questo match per la formazione rossonera ha la stessa valenza di una finale della Coppa del Mondo. La vittoria nella manifestazione tricolore permetterebbe al club meneghino di chiudere in positivo il bilancio di una stagione altalenante e conquistare la qualificazione in Europa League. "Siamo qui per interrompere questo ciclo della Juventus - ha dichiarato il team manager Abbiati pochi istanti prima del match".

Massimiliano Allegri ha deciso di affidarsi a Mario Mandžukić al centro dell'attacco con Gonzalo Higuain che parte dalla panchina. Prima finale di Coppa Italia in bianconero per Gigi Buffon che a fine stagione potrebbe appendere definitivamente le scarpette al chiudo. Dall'altra parte il Milan risponde con Cutrone centravanti nel tridente completato da Suso e Çalhanoğlu. Al momento dell'ingresso in campo Bonucci è stato accolto dai fischi. Applausi convinti da entrambe le tifoserie per il testimonial della Coppa Italia: Andrea Pirlo. Da rilevare che su Roma Juventus-Milan si giocherà sotto la pioggia che batte incessante su Roma fin dal pomeriggio. Prima del fischio di inizio Noemi ha cantato l'inno di Mameli.

LE FORMAZIONI

La Juventus scende in campo con il 4-3-3 con Buffon tra i pali; Cuadrado, Barzagli, Benatia e Asamoah sulla linea difensiva; Khedira, Pjanić e Matuidi a metà campo e Douglas Costa, Mandžukić e Dybala in avanti. Il Milan si schiera a specchio con Donnarumma tra i pali; Calabria, Bonucci, Romagnoli e R.

Rodríguez a comporre il reparto arretrato; Kessié, Locatelli e Bonaventura a centrocampo e Suso, Cutrone e Çalhanoğlu in attacco. Arbitro della finale di Coppa il barlettano Antonio Damato.

1': Juventus subito pericoloso con una conclusione neutralizzata senza problemi da Donnarumma. Bianconeri subito aggressivi.

7': Cutrone vicinissimo al gol del vantaggio dopo una bella combinazione Çalhanoğlu: conclusione respinta da Buffon

8': schema su calcio d'angolo della Juve con conclusione da fuori area di Douglas Costa a lato

16': scambio Douglas Costa-Dybala, la conclusione del numero dieci bianconero termina lontano dai pali di Donnarumma.

21': tiro cross di Dybala respinto da Donnarumma

29': conclusione di Suso dalla distanza con Buffon che si distende e devia in angolo

30': diagonale dal limite di Bonaventura palla fuori

32': conclusione di Dybala da fuori area: Donnarumma blocca senza problemi

33': Cuadrado semina il panico in area rossonera ma conclude alto sopra la traversa.

34': Mandžukić colpisce debolmente di testa da buona posizione

38': conclusione dalla distanza di Bonaventura che termina alta sopra la traversa

45:' alta tensione a fine primo tempo con i calciatori del Milan che protestano con Damato per non aver fatto battere il calcio di punizione per un fallo su Çalhanoğlu.

1' st: il Milan prova ad impensierire subito Buffon, colpo di testa centrale di Bonaventura.

2' st: Buffon neutralizza senza affanni una conclusione dal limite di Çalhanoğlu

4' st: grande chance per Bonaventura che salta in dribbling Cuadrado ma non trova nessun compagno pronto a deviare a centro area.

7' st: occasionissima per Dybala, palla respinta da Donnarumma

10' st: super parata di Donnarumma su una rasoiata di Dybala

11' st: Benatia sblocca con un gran colpo di testa il risultato. Protestano i rossoneri per una spinta del difensore ma Damato convalida.

14' st: ancora Donnarumma dice no ad una botta da fuori area di Dybala

15' st: raddoppio della Juventus con Douglas Costa con Donnarumma artefice di un clamoroso errore

16' st: ammonito Douglas Costa, Kalinic in campo al posto di Cutrone.

17' st: Costa incontenibile, Donnarumma devia in angolo la conclusione dell'esterno

18' st: nuova papera di Donnarumma che si lascia sfuggire il pallone che finisce sui piedi di Benatia che mette nel sacco

25' st: Matuidi sfiora l'autogol dopo una bella giocata di Kalinic

26' st: Bernardeschi per Douglas Costa, ammonito Calabria

30' st: poker della Juventus, sfortunato autogol di Kalinic.

32' st: doppia parata decisiva di Buffon su Bonaventura e Borini

34' st: Dybala sfiora l'eurogol con una conclusione dalla distanza

35' st: Kessie conclude alto sopra la traversa. Montolivo in campo al posto di Locatelli

38' st: Higuain per Dybala

42' st: Marchisio per Pjanic

E' FINITA: La Juventus vince la quarta Coppa Italia di fila (record assoluto), la tredicesima assoluta.

Buffon ha consolato Donnarumma a fine partita.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!