Nella trentanovesima giornata del campionato di Serie B 2017/18, allo stadio “Pino Zaccheria” il Foggia batte per 2-1 lo Spezia: i rossoneri passano in vantaggio al 28’ con la zampata di Floriano e raddoppiano al minuto 82 con l’eurogol in mezza rovesciata del difensore Tonucci, prima del gol della bandiera dei bianchi con la zuccata di Marilungo.

Il gol della partita

Stroppa e Gallo schierano le proprie formazioni con il 3-5-2 e ne nasce una partita in cui il Foggia riesce ad attaccare senza concedere praticamente nulla allo Spezia ed al 28’ legittima la propria superiorità sul campo con la rete che vale l’1-0: sul cross dal vertice destro dell’area di rigore di Agazzi la difesa spezzina si addormenta e si dimentica di Floriano che si avventa come un falco sul pallone e riesce a trovare il tap-in vincente.

Pubblicità
Pubblicità

Nella ripresa gli uomini allenati da Stroppa continuano a pigiare sull’acceleratore alla ricerca del gol, sprecando diverse occasioni prima di ottenere il raddoppio al minuto 82: sul calcio d’angolo battuto dalla sinsitra da Kragl nasce un’azione prolungata, il pallone che giunge sulla corsia opposta a Gerbo che propone un cross verso il centro sul quale Tonucci riesce a trovare la giusta coordinazione per impattare con il destro in mezza rovesciata e battere Manfredini, facendo esplodere il boato dello “Zaccheria”.

Pubblicità

Lo Spezia però non ci sta e riapre la partita 3 minuti più tardi: Noppert valuta male la traiettoria sul traversone dalla destra di De Col ed il pallone giunge sul secondo palo sulla testa di Marilungo che lo spinge nel sacco.

Negli ultimi minuti la partita è accesa con gli ospiti che vanno alla ricerca della rete del pareggio ma rischia in due occasioni di subire il 3-1 con Beretta che scarta in entrambi i casi anche il portiere ma prima non riesce a dare la potenza necessaria per evitare che il difensore potesse salvare sulla linea e poi, al 95’, impatta clamorosamente il palo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

I risultati della trentanovesima giornata

Due le vittorie casalinghe nella giornata 39 del campionato di Serie B: oltre a quella già descritta per 2-1 del Foggia sullo Spezia, è il Parma a far valere il fattore campo battendo per 2-0 la Ternana.

Sei i pareggi: terminano a reti bianche Carpi-Empoli e Pescara-Cesena, mentre è 1-1 il finale dell’anticipo di lunedì sera Palermo-Bari, dei match delle 15 Cremonese-Novara e Virtus Entella-Ascoli, e del posticipo delle 18 di ieri pomeriggio Perugia-Salernitana.

Tre le affermazioni esterne: il Cittadella ed il Venezia, prossimo avversario dei “Satanelli” , espugnano con uno 0-2 i campi di Avellino e Vercelli, mentre il Frosinone tiene vive le proprie ambizioni di promozione diretta affermandosi per 1-2 in quel di Brescia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto