Una remuntada da quaranta milioni di euro. Dopo essere stata ad un passo dal tracollo l’Inter è riuscita a centrare l’obiettivo Champions League sbancando l’Olimpico di Roma. Il guizzo di Matias Vecino, nel finale di gara contro la Lazio, ha cambiato la storia del campionato nerazzurro e inciderà profondamente sulle future scelte di mercato della società di Suning. La qualificazione alla maggiore competizione continentale farà entrare un bel gruzzoletto di euro nelle casse sociali del sodalizio meneghino. Soldi che torneranno senz’altro utili per rinforzare l’organico e confermare due elementi che si sono rivelati fondamentali in questa seconda parte di stagione.

L’Inter formato Champions spera di ripartire dal versatile difensore Cancelo. Il club nerazzurro dovrà versare trenta milioni di euro sull'unghia al Valencia per assicurarsi il portoghese che in questi giorni è stato sondato da Manchester United e Juventus. Servono trentacinque milioni di euro, invece, per strappare Rafinha al Barcellona che sembra non rientrare nei piani futuri del club catalano. Al momento il principale ostacolo da superare per la riconferma dei due assi nerazzurri è il fair play finanziario.

Cancelo e Rafinha: occhio al fair play finanziario

Non è da escludere che la società provi, almeno inizialmente, a rinegoziare gli accordi con Valencia e Barça per aggirare l’ostacolo.

Nel frattempo l’Inter dovrà respingere l’assalto del Manchester City per Skriniar. Per il difensore slovacco i trionfatori della Premier League sono disposti a fare follie con una mega offerta che sfiora i sessantacinque milioni di euro. Per ora la società nerazzurra ha respinto le avance di Guardiola e la qualificazione ai gironi di Champions potrebbe contribuire a far allontanare cattivi pensieri a chi aveva iniziato a pensare ad un futuro lontano da Milano.

In tal senso le dichiarazioni d’amore di Icardi a fine partita sembrano rassicurare i tifosi anche se il Real Madrid resta sempre in agguato.

Inter, Florenzi e Ilicic tra gli obiettivi di mercato

Non solo gioielli da trattenere ma anche nuovi cavalli di razza da inserire per compiere un ulteriore salto di qualità.

Dalla Juventus arriverà lo svincolato Asamoah mentre Spalletti, in odore di rinnovo, ha chiesto uno tra Florenzi e Bruno Peres per rafforzare la batteria degli esterni. A metà campo il sogno è il tedesco Ilkay Gundogan mentre l’atalantino Ilicic potrebbe essere una valida alternativa ai titolari. Per restare aggiornati sulle news di Calciomercato cliccare sulla firma dell’autore dell’articolo e digitare segui.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!