L'Inter sta preparando quella che è una vera e propria finale contro la Lazio nell'ultima giornata di campionato, allo stadio Olimpico, che vale l'accesso alla prossima edizione della Champions League. I biancocelesti, infatti, sono quarti a 72 punti, mentre i nerazzurri seguono a 69 punti al quinto posto e con un successo supererebbero i ragazzi di Simone Inzaghi in virtù degli scontri diretti, visto che nella gara di andata la partita finì 0-0 al Meazza.

Luciano Spalletti sta cercando di gestire al meglio la tensione di questi giorni con dei colloqui mirati con i singoli giocatori. Il tecnico di Certaldo in questi mesi ha imparato a conoscere al meglio il carattere di ognuno di loro e per questo sa bene chi va scosso, chi va motivato e chi, invece, ha bisogno di allentare la pressione di una gara comunque delicata che potrebbe segnare il futuro della società nerazzurra, che sogna il ritorno nella massima competizione europea dopo sette anni.

Una qualificazione in Champions che sarà decisiva [VIDEO] anche per le mosse di mercato in vista della prossima stagione. Se è vero che gli introiti non andranno nell'attuale bilancio, da chiudere in pareggio entro il 30 giugno per eliminare i paletti imposti dalla Uefa con il Fair Play Finanziario, è anche vero che, però, andranno nel prossimo bilancio e, dunque, dal 1 luglio i nerazzurri avrebbero maggiori margini di manovra.

Offensiva per Ilicic

Uno dei giocatori finiti nel mirino dell'Inter è il fantasista dell'Atalanta Josip Ilicic. Il giocatore sembra molto vicino al trasferimento nonostante la smentita del presidente Percassi. Sembra però improbabile che lo sloveno sostenga le visite [VIDEO] mediche nella giornata di oggi, rispetto a quanto si era vociferato ieri. La trattativa va avanti e sembra a buon punto, con i nerazzurri che dovrebbero versare nelle casse bergamasche quindici milioni di euro ma è molto probabile che nell'ambito di questa trattativa, prima del 30 giugno, l'Atalanta acquisti due giovani molto interessanti dalla Cantera interista per una cifra intorno ai dieci milioni di euro.

Inter che, inoltre, ha già offerto un sorprendente contratto allo stesso Ilicic, mettendo sul piatto un triennale fino al 2021 a quasi tre milioni di euro a stagione. Il fantasista sloveno piace molto a Spalletti in quanto rappresenterebbe un'alternativa di lusso a tutto il reparto d'attacco, essendo in grado di giocare in tutti i ruoli sulla trequarti e, all'occorrenza, anche da attaccante puro come fatto spesso quest'anno con la maglia dell'Atalanta.