L'Inter di Luciano Spalletti sta pian piano prendendo forma. L'arrivo di Nainggolan darà sostanza alla formazione nerazzurra per la stagione 2018/2019 ma il tecnico di Certaldo non intende accontentarsi dell'ex calciatore della Roma. Sull'agenda di Ausilio sono finiti diversi nomi: si parte da Zappacosta per proseguire con Moussa Dembélé e Malcom. Il belga del Tottenham sembrava essere prossimo all'accordo prima che spuntasse la soluzione Cina che pare non convincere del tutto il calciatore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

L'affare resta in standby [VIDEO] con le quotazioni di Malcom che invece stanno cominciando a prendere quota. Secondo la Gazzetta dello Sport il club nerazzurro avrebbe proposto al Bordeaux un prestito da 5-6 milioni con un diritto di riscatto fissato a 40 milioni.

I francesi, invece, spingono per la cessione immediata per far subito cassa. In ogni caso la trattativa resta in bilico e le prossime settimane saranno decisive per la definizione dell'intesa. L'attenzione di Ausilio è indirizzata anche alle cessioni con diversi calciatori che sembrano non rientrare nei programmi del club perché in rotta di collisione con Spalletti. Nelle ultime ore si sono intensificate le voci di un possibile addio di Vecino e Gagliardini.

L'Inter pensa alle cessioni

L'Inter prima di intensificare i contatti con il Sassuolo per Matteo Politano deve pensare a sfoltire l'organico. Stando a quanto riferito da Tuttosport la società allenata da Luciano Spalletti [VIDEO] dovrebbe cedere diversi uomini. Si parte dal giovane Bastoni che sembra ad un passo dal prestito alla Spal.

A breve dovrebbe essere ratificato anche l'accordo fra Nagatomo ed il Galatasaray. Nel frattempo verranno piazzati sul mercato anche Puscas e Manaj, due giovani promettenti che hanno bisogno di 'farsi le ossa' e, dunque, hanno necessità di giocare in un club che possa garantirgli un minutaggio maggiore.

Sul piede di partenza anche Dimarco con destinazione Parma. Nell'affare Politano inoltre dovrebbero essere inserite anche altre due cessioni, ovvero quelle di Merola e Zappa. Inoltre secondo quanto riportato dall'edizione del 23 giugno de Il Corriere dello Sport uno fra Matias Vecino e Roberto Gagliardini potrebbe essere sacrificato dal club nerazzurro. Il primo piace al Chelsea, mentre per il secondo ci sono poche offerte visto che l’Inter ha recentemente versato 25 milioni per riscattarlo dall'Atalanta. Da rilevare che entrambi i calciatori sono in trattativa per il rinnovo del contratto.