L'Inter è sempre più scatenata in questa sessione estiva di Calciomercato. L'obiettivo dei nerazzurri è chiaramente quello di chiudere in pari il bilancio entro il 30 di giugno, cosi da non aver problemi con l'Uefa, per via del Fair Play Finanziario. Nello stesso tempo, Luciano Spalletti deve rinforzare la propria squadra, visto che il prossimo anno, dopo sette di astinenza, ci sarà il ritorno dei nerazzurri in Champions League. Sono diversi i reparti che necessitano di un intervento da parte di Ausilio e company. Indubbiamente le maggiori sorprese arriveranno dal centrocampo, che fra entrate ed uscite potrebbe essere il reparto più rivoluzionato, almeno stando alle voci che circolano in questi giorni che ci avvicinano all'estate.

Mercato Inter: per Nainggolan manca poco

Radja Nainggolan continua ad essere l'obiettivo principale [VIDEO] dell'inter. Ormai siamo in dirittura d'arrivo, e la conferma è arrivata dallo stesso numero uno della Roma, James Pallotta che, fuori da un famoso locale di Napoli, ha ribadito: "Nainggolan andrà all'Inter". Anche il calciatore ha fatto capire che il suo futuro è ormai lontano da Roma, dopo diversi anni di lotte da vero leader. Aspettando che l'affare si concluda definitivamente - l'Inter ha provato ad inserire anche qualche contropartita - c'è un nome molto caldo in circolo, quello di Mousa Dembélé, ormai in scadenza con il suo attuale club, ovvero gli inglesi del Tottenham di Mauricio Pochettino.

Come arrivare a Dembèlè?

Per cercare di ottenere il cartellino [VIDEO] di Dembélé, in scadenza con il Tottenham, l'Inter avrebbe in mente già un preciso piano.

Il calciatore arriverebbe in Italia, dove disputerebbe una sola stagione, per poi essere 'girato' in Cina, al Jiangsu Suning, ovvero il club che appartiene ai vertici del team allenato da Luciano Spalletti. La strategia - riferita da Gianluca Di Marzio a Sky Sport - consisterebbe dunque nel proporre a Mousa Dembélé un contratto stellare in Cina, allo Jiangsu Suning, cosi da convincerlo al trasferimento. In questo modo sarebbe anche 'aggirato' il Fair Play Finanziario che di certo altro non può essere per i nerazzurri che una preoccupazione. A favore dell'Inter ci sarebbe il fatto che, almeno al momento, le offerte per il calciatore sono 'scarse' - sembra proprio che addirittura non ve ne siano - e dunque l'opzione cinese con molti soldi cadrebbe a pennello per tutto l'entourage di Mousa Dembélé.