Il Crotone si é radunato ufficialmente nella giornata di mercoledì 11 luglio con i primi passi mossi sul manto erboso dello stadio comunale "Ezio Scida" ma a tenere banco è il mercato estivo. Una sessione di contrattazioni che stenta ancora a decollare anche per via del deferimento inflitto dalla Procura Federale alla società del Chievo Verona e che potrebbe riportare la formazione pitagorica in massima serie.

Nelle ultime ore però alcune indiscrezioni di mercato avrebbero svelato due potenziali trattative della formazione pitagorica che portano i nomi dell'attaccante Asencio Moraes Raul José, conosciuto come Asencio e del difensore Riccardo Marchizza, rispettivamente calciatori in forza Genoa e alla Roma.

I dettagli delle operazioni

Per l'attaccante Asencio, di rientro dall'esperienza tra le fila dell'Avellino dopo una stagione da protagonista con 31 presenze e 7 reti ci sarebbe stato l'interessamento di diversi club di cadetteria tra i quali il Crotone.

La formazione pitagorica che già nella precedente stagione è riuscita a portate alcuni elementi dalla terra ligure, avrebbe individuato nella punta un tassello utile nella nuova formazione. A rientrare indirettamente potrebbe esserci l'interessato formulato dallo stesso club ligure nei confronti di Andrea Barberis e Marcus Rohden. Prima di potere decidere il suo futuro il calciatore, classe 1998 dovrà rinnovare il suo contratto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Calciomercato

Un'altra pista battuta dal club calabrese porta il nome di a Riccardo Marchizza, difensore di proprietà del Sassuolo ma cresciuto calcisticamente nel settore giovanile della Roma. Nell'ultimo torneo per lui una parentesi nell'Avellino prima di essere tornato in questi ultimi giorni alla casa madre. Un nome già accostato in passato alla compagine rossoblu, un ragazzo che sembra essere presente sulla lista del diesse Beppe Ursino. Una cessione a titolo definitivo sembra essere difficile, più facile arrivare al giovane prospetto neroverde con la formula del prestito.

Entrambe i profili potrebbero fare al caso del nuovo allenatore del Crotone Giovanni Stroppa che tenterà anche in Calabria di attuare il suo modulo 4-3-3 fatto di grande visione di gioco e sopratutto di spettacolo, un idea di calcio che nelle ultime due stagioni ha fatto le fortune del Foggia, squadra allenata dal tecnico in Serie C e cadetteria. Possibili sviluppi potrebbero emergere nelle prossime ore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto