Dopo la delusione sancita dal mancato giudizio da parte del Tribunale Nazionale Federale che nella giornata di mercoledì 25 luglio ha decretato l'improcedibilità nei confronti del Chievo Verona, il Crotone prova a ripartire dal terreno di gioco con le prime due amichevoli andate in scena negli ultimi giorni presso il terreno di gioco dello Stadio Ampollino di Villaggio Baffa. La società pitagorica nell'immediatezza della nota rilasciata dalla Figc, ha promesso "battaglia" in tutte le sedi competenti per fare valere i propri diritti. Il diesse crotonese Beppe Ursino non ha smesso di sondare il mercato provando a imbastire alcune trattative che potrebbero concretizzarsi già nei prossimi giorni.

Rinforzi in attacco

Tra i reparti che potrebbero registrare a breve alcuni arrivi senza dubbio sembra esserci l'attacco. La squadra affidata al tecnico ex Foggia Giovanni Stroppa necessita di rinforzi di esperienza e che conoscano la categoria. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la formazione calabrese avrebbe messo in queste ultime ore sotto la sua lente un esperto elemento in forza al Sassuolo. L'identikit porterebbe al profilo di Antonino Ragusa, calciatore classe 1990 in forza al Sassuolo. Uno degli "esuberi della rosa" insieme agli ex calciatori del Crotone Federico Ricci e Marcello Trotta, anche loro in attesa di una valida collocazione nel prossimo campionato e fuori dal progetto tecnico neroverde.

In avanti la formazione pitagorica può comunque puntare comune su elementi di valore per la cadetteria come Ante Budimir, Nwankwo Simy, Adrian Stoian e Andrea Nalini, senza sottovalutare profili giovani come quelli di Luka Markovic e Marco Firenze. Per Antonino Ragusa una carriera sempre ad alto livello con diverse esperienze tra Serie B e massima serie.

In passato nella stagione calcistica 2011-2012 anche una parentesi fortunata in Calabria con la maglia della Reggina del presidente Lillo Foti. Con l'avvicinarsi della gara del secondo turno eliminatorio di Coppa Italia e con in ballo il ricorso depositato nei confronti del Chievo Verona, lo staff crotonese deve per forza di cose accelerare i tempi per garantire una rosa ampia e competitiva al nuovo tecnico Giovanni Stroppa che a poco più di 20 giorni dal termine del Calciomercato attende ancora i primi innesti nella rosa che andrà a rappresentare la squadra nella prossima stagione.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!