Un'estate che più calda non si può non solo sotto l'aspetto prettamente stagionale, ma anche all'interno della aule di tribunale. Protagoniste il Chievo Verona e il Crotone, impegnate a suon di comunicati stampa a cercare di imporre le loro rispettive motivazioni nei confronti dell'opinione pubblica in attesa che il Tribunale Federale Nazionale si possa esprimere sulla vicenda "plusvalenze fittizie". Per la società pitagorica saranno anche giorni importanti sul fronte legato al mercato, tra possibili arrivi e probabili cessioni che andranno a rimescolare le carte presenti nel mazzo messo a disposizione del nuovo allenatore della squadra calabrese Giovanni Stroppa.

Tra gli uomini più corteggiati vi è l'attaccante nigeriano Nwankwo Simy, fresco di rientro dopo la partecipazione con la Nazionale della Nigeria ai Mondiali di Russia 2018.

Possibile offerta dalla Lazio

Secondo quanto sembra emergere dalle indiscrezioni di mercato sul protagonista del finale di stagione del Crotone si sarebbe soffermata la lente di ingrandimento della Lazio. La formazione del tecnico Simone Inzaghi sarebbe alla ricerca di un possibile rinforzo nel reparto avanzato, un calciatore dotato di grande fisicità ma allo stesso tempo con un buon fiuto del gol. Il profilo di Nwankwo Simy sembrerebbe quindi essere adatto per la formazione capitolina che avrebbe sondato il terreno riscontrando la necessità di formulare un'offerta superiore ai 10 mln di euro per potersi sedere al tavolo con la squadra pitagorica e trattare una cessione illustre.

Scoperto dal diesse Beppe Ursino attraverso una certosina opera di scouting in Portogallo, Nwankwo Simy ha saputo ambientarsi al meglio in Calabria superando brillantemente una naturale fase di adattamento in un campionato ad alto tasso di difficoltà e tattico come la Serie A. Già nel finale del torneo 2016-2017 le qualità della punta nigeriana erano emerse, riuscendo a siglare reti decisive in ottica salvezza.

Nell'ultima stagione conclusa invece con un'amara retrocessione in cadetteria, Nwankwo Simy è riuscito comunque a mettersi in mostra, mettendo inoltra a segno una rete spettacolare allo Stadio Comunale "Ezio Scida" contro la Juventus, una rovesciata che per certi versi ha ricordato quella messa a segno da Cristiano Ronaldo proprio contro i bianconeri nella gara semifinale di Champions League.

Tutto rimane fermo al puro interessamento, in attesa di sviluppi dal Tfn la Lazio rimane vigile.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Serie B
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!