Debutto stagionale della Juventus all'International Champions Cup 2018. Negli Usa i bianconeri si sono imposti per 2-0 contro il Bayern Monaco con il giovane Favilli autore di una doppietta. Un buon esordio per la compagine bianconera e per il giovane calciatore, con l'ex Ascoli che ieri si è preso il palcoscenico contro una delle squadre più importanti d'Europa, nonostante si trattasse solo di un'amichevole.

Andrea Favilli: Il futuro passa da Genoa

Il talentino della Juventus quest'anno giocherà in Serie A con la maglia del Genoa. Le due società hanno trovato l'accordo per il giocatore con la formula della cessione a titolo definitivo con opzione di recompra a favore della Juventus.

Il giocatore bianconero ricorderà sicuramente per molto tempo questa giornata in cui ha trafitto i bavaresi.

Nei suoi 54 minuti complessivi ha prodotto anche altro oltre ai due goal, tra cui un goal sfiorato e tante buone giocate di sponda con i compagni. Un talento che la società piemontese vuole tenersi stretto e perciò verrà spedito a Genoa con la recompra, in modo tale da non uscir dall'orbita del club di appartenenza.

Primi esperimenti per Allegri: Bene Perin, in ritardo Emre Can uscito dopo 40 minuti per crampi

La partita col Bayern ha permesso ad Allegri di fare i primi esperimenti utili per testare i nuovi acquisti. Mattia Perin si è messo ben in evidenza, dimostrando molta sicurezza tra i pali rispondendo bene e reattivo agli attacchi tedeschi, intervenendo con carisma a personalità.

Da valutare meglio invece Emre Can apparso leggermente non in perfetta condizione atletica fornendo una prova confusionaria e di poca sostanza, buona anche la prova di Joao Cancelo a tratti devastante.

Mattia Caldara: Tra debutto e voci di mercato

Il giocatore ex Atalanta da poco arrivato alla Juventus ha fatto il suo debutto al 54° minuto, entrando in campo con Andrea Barzagli.

Per lui è stata la prima partita con la maglia bianconera e potrebbe essere stata anche l'ultima, visto che si parla di un suo ipotetico passaggio al Milan in uno scambio con Bonucci, voglioso di ritornare nella società piemontese. Il suo destino inoltre è legato a quello di Rugani che interessa al Chelsea e pare che alla Juventus ci sia posto solo per uno.

Per la società il giocatore sembra essere incedibile, ma solo nelle prossime ore potrebbe essere fatta chiarezza sulla permanenza o meno del giovane difensore.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!