Dopo tanta attesa è finalmente comincia l'era Cristiano Ronaldo nel nostro campionato. Il fuoriclasse portoghese è atterrato ieri a Torino come da lui stesso programmato e comincerà ad allenarsi oggi stesso con la sua nuova squadra. Il portoghese è atterrato all'aeroporto di Caselle verso le 19:30 scortato dalla sicurezza verso la Continassa. Ovviamente per lui c'è stato un bagno di folla che l'ha acclamato a gran voce proprio come il giorno della sua presentazione ufficiale. Il lusitano è sceso dal suo jet privato con la propria famiglia e si è diretto verso il centro della città.

CR7: Il primo allenamento in bianconero

Cristiano Ronaldo è pronto a muovere finalmente i suoi primi passi in campo nel mondo bianconero nel nuovo centro sportivo "La Continassa". Qui CR7 si allenerà sotto gli ordini di Aldo Dolcetti, uno dei maggiori uomini di fiducia di Massimiliano Allegri. Cristiano non sarà solo, infatti alla Continassa lo raggiungeranno i reduci del Mondiale tra cui: Dybala, Higuain, Cuadrado, Douglas Costa e Rodrigo Bentancur.

Per la prima vera partita i tifosi dovranno ancora pazientare un po' per poter vedere all'opera il loro nuovo fuoriclasse destreggiarsi in campo e cominciare a sviluppare le intese con i compagni. L'occasione sarà il 12 Agosto a Villa Perosa per la tradizionale amichevole in famiglia tra Juventus A e Juventus B.

Intanto si prevede molta folla alla Continassa per assistere al primo allenamento del numero sette.

Chievo-Juve nel mirino: CR7 vuole esserci

L'obbiettivo è essere già pronto per scendere in campo per la prima di Campionato. Il giocatore vuole essere protagonista sin da subito sia all'interno della squadra che del campionato di Serie A e imporre il proprio dominio.

A Verona è scattato l'effetto CR7 e il prezzo dei biglietti è aumentato notevolmente, circa del 66%. Il Bentegodi è pronto ad accogliere l'asso portoghese e il cinque volte vincitore del pallone d'oro farà di tutto per non deludere le attese.

Annunciato come il colpo del secolo, il suo approdo in Italia è stato paragonato per accoglienza e clamore simile all'arrivo di Maradona al Napoli.

Per pura coincidenza la prima squadra che ha affrontato l'ex Pibe de Oro è stato il Verona nel 1984, che in quell'anno riuscì addirittura a vincere il tricolore. Questa volta invece toccherà alla "rivale" che vorrà sicuramente prepararsi al meglio alla sfida con la Juventus nel segno di una data indimenticabile.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!